Differenze tra le versioni di "Scientology"

1 632 byte aggiunti ,  1 anno fa
nessun oggetto della modifica
*Hubbard aveva presentato Scientology come una logica estensione di Dianetics, ma si trattava di uno sviluppo di innegabile convenienza poiché gli assicurava di rimanere in affari anche se, alla fine, il tribunale avesse assegnato il controllo di Dianetics, e i suoi preziosi copyright, a «quella piccola flatulenza», l'odiato Don Purcell. La differenza tra Dianetics e Scientology era che Dianetics si rivolgeva al corpo, laddove Scientology si rivolgeva all'anima. Con la sua solita ampollosità Hubbard affermava che si era «imbattuto nell'incontrovertibile, scientificamente convalidata prova dell'esistenza dell'ANIMA umana.»
*Scientology era sbocciata nel dopoguerra, epoca di protesta e incertezza in cui i giovani erano alla ricerca di senso di appartenenza, di un significato da dare alla vita. Hubbard li offriva entrambi, prometteva risposte e coltivava un forte senso di gruppo, di esclusività che separava gli scientologisti dal mondo reale.
 
===[[David Miscavige]]===
*In Dianetics e Scientology si trovano le risposte a queste domande: Chi sono? Qual è lo scopo di tutto ciò? E cosa succede quando muoio?<br>Le risposte sono: Tu sei un essere spirituale, distinto e separato da un corpo. Hai vissuto molte vite e vivrai ancora. Cerchi di sopravvivere per te, la tua famiglia, il tuo gruppo, l'umanità, l'universo fisico e come spirito. E quando hai conseguito quel livello di illuminazione, puoi comprendere il Creatore.
*Le mete di Scientology sono una civiltà senza ''pazzia'', senza ''criminali'' e senza ''guerre'', in cui le persone capaci possano prosperare e l'uomo sia ''libero'' di innalzarsi a più elevate altezze. Inerente a Scientology vi è anche il fatto che una persona si assuma responsabilità, non solo per se stessa, ma per il mondo in generale. E assolutamente nessuna di queste attività ha a che fare con il puro credere o con una fede cieca in una dottrina. Usiamo quel che conosciamo per aiutare gli altri, quali che siano la loro razza, credo, colore o religione.
*Scientology è una religione nata nell'era tecnologica del XX secolo. E se chiedeste a qualsiasi scientologist vi direbbe che è una religione pratica, con soluzioni pratiche per conseguire una consapevolezza e scopo maggiori nella vita di tutti i giorni. Quando hai le risposte alle domande della vita, non c'è parte dell'esistenza per la quale non si possano usare, per migliorarla.
*Scientology ha le soluzioni. Soluzioni vere, che funzionano. Parole audaci? ''Sì''. Ma sono le stesse che milioni di persone, provenienti da 150 paesi diversi, possono dirvi personalmente.
 
===[[Cyril Vosper]]===
22 580

contributi