Differenze tra le versioni di "Giornalista"

600 byte aggiunti ,  1 anno fa
nessun oggetto della modifica
m (+minuzia)
{{voce tematica}}
[[File:Bloggers.png|thumb|Giornalista]]
[[File:Reporter from CN8 at the Petco gas explosion 20050304.jpg|thumb|Giornalista televisiva]]
{{TOCright}}
*Oggi certi giornalisti non escono mai dall'ufficio. Scrivono gli articoli navigando in internet. Ma non c'è alternativa: bisogna uscire! Quando dei giovani scrittori o giornalisti mi chiedono un consiglio, cosa che capita raramente, io rispondo sempre: "Esci!". ([[Tom Wolfe]])
*Per me il giornalista è colui che cerca la notizia e non chi ha ricevuto un patentino di pelle bordeaux nonostante una notizia in vita sua non l'abbia mai trovata. ([[Maurizio Belpietro]])
*Quando ho cominciato a fare il giornalista, il mondo sembrava una cosa remota, le notizie arrivavano lentamente e noi eravamo in grado di assorbirle. Non c'erano satelliti né dirette da luoghi lontani. Ora, invece, Idaho e Pakistan potrebbero essere uno accanto all'altro. L'intero globo si accende nei nostri monitor come sugli schermi delle città di tutta l'America, e questo ci cambia tutti. E tu ripeti a te stesso: "Sono un professionista, quindi sono in grado di trattare passioni e emozioni senza farmi intracciare dai miei sentimenti". Almeno questo è quello che ripeti a te stesso. (''[[La seconda guerra civile americana]]'')
*Quello che bisogna dire ai giornalisti giovani è proprio questo: fare il mestiere senza avere nessuna intenzione di uscirne, allora il mestiere è una cosa seria, altrimenti diventa un veicolo, uno strumento per altre cose. ([[Ugo Stille]])
*Questo vale per i giornalisti giovani. Non per tutti, certo, ma per molti sì. Sono ignoranti. Magari intelligenti, ma ignoranti. Nel senso che la scuola di questi anni gli ha insegnato poco. E da soli hanno imparato anche di meno. ([[Giampaolo Pansa]])
22 643

contributi