Differenze tra le versioni di "Cratete di Tebe"

(+1 e aggiustamenti vari)
 
==Bibliografia==
*AA. VV., ''I frammenti degli stoici antichi'', 2 voll., a cura di Nicola Festa, Laterza, Bari, 1932-1935, [https://archive.org/details/IFrammentiDegliStoiciAntichiVol1 vol. I], 1932.
*[[Diogene Laerzio]], ''Vite e dottrine dei più celebri filosofi'', a cura di [[Giovanni Reale]] con la collaborazione di Giuseppe Girgenti e Ilaria Ramelli, Bompiani, Milano, 2005. ISBN 88-452-3301-4.
 
Utente anonimo