Differenze tra le versioni di "Pietro Secchia"

m
 
* Nel nome di [[Iosif Stalin|Stalin]] sempre si è vinto, nel nome di Stalin tutte le vittorie saranno nostre.<ref name=Stalin/>
 
* No, non vi è rottura tra lo spirito di partito, tra lo spirito del partito della classe operaia, che è classe nazionale, e lo spirito nazionale. Non vi è rottura tra lo spirito di partito dei lavoratori che sono la grande maggioranza, la parte produttiva e più attiva della nazione, e l'interesse nazionale. Non vi è rottura tra coscienza di partito e coscienza nazionale, poiché la coscienza, lo spirito di partito, si nutrono dei valori e delle lotte sostenute dalla classe nazionale per eccellenza, dal proletariato, poiché la coscienza, lo spirito di partito, l'attaccamento al partito consistono nell'aver a cuore tutti i bisogni, tutte le sofferenze, le necessità del popolo, consistono nel lottare per soddisfare questi bisogni, queste necessità, nel lottare per risolvere tutti quei problemi che sono nell'interesse del presente e dell'avvenire della nazione.<ref name=AmbrogioDonini/>
 
* Non è vero che la [[guerra]] sia connaturata con la società umana. La guerra è insita nella società [[Capitalismo|capitalistica]], è l'[[imperialismo]] che genera inevitabilmente le guerre, ma questa inevitabilità delle guerre può essere anch'essa eliminata distruggendo l'imperialismo.<ref name=fontestalin/>
916

contributi