Differenze tra le versioni di "Giuseppe Buttà"

Gregorio XVI
(Gregorio XVI)
 
*Io oso affermare, che raccogliendo varii brani della sua ''Storia del Reame di Napoli'', si potrebbe fermare il più eloquente e veridico elogio di quel sovrano {{NDR|Ferdinando I delle Due Sicilie}}, non solo sopra {{sic|tutt' i}} rami dell'amministrazione, ma sulla stessa sua bontà e clemenza. {{sic|Si è perciò}} che dico di più, che si potrebbe confutar Colletta col medesimo Colletta, mettendo in contraddizione un paragrafo con un altro, un'accusa con un elogio, una malevola affermazione con un'altra diametralmente opposta. (vol. I, p. 748)
 
*Il 1º giugno 1846, moriva il Pontefice [[Papa Gregorio XVI|Gregorio XVI]], dopo di aver governata la Chiesa per 15 anni e tre mesi. Fu egli un Papa di straordinaria fermezza, poiché sotto il suo Principato civile tenne a segno i settarii; ed i romani rammentano ancora con piacere il gran bene morale e materiale che godettero in que' 15 anni di Regno felice. (vol. II, pp. 186-187)
 
==Note==
25 862

contributi