Differenze tra le versioni di "Terrorismo"

Ordine alfabetico.
(Aggiunto citazione di Dick Marty)
(Ordine alfabetico.)
 
*Nel momento in cui faremo delle origini di una persona la prova del nove del terrorismo, il terrorismo ci farà diventare razzisti. (''[[Law & Order - I due volti della giustizia]]'')
*''Per strada tante facce | non hanno un bel colore: | qui chi non terrorizza | si ammala di terrore''. ([[Fabrizio De André]])
*Ritenere che la [[democrazia]] e lo stato di diritto non siano in grado di far fronte alle minacce del terrorismo significa in realtà diventarne complice. ([[Dick Marty]])
*Se fossi nato in un campo profughi del Libano, forse sarei diventato anch'io un terrorista. ([[Giulio Andreotti]])
*– Se non li uccideremo noi per primi {{NDR|i terroristi}}, loro uccideranno noi!<br />– In tal caso saremmo noi dei terroristi. (''[[Law & Order - I due volti della giustizia]]'')
*Sotto il profilo militare il terrorismo era privo di utilità. ([[Renzo De Felice]])
*Vorrei prima di tutto si definisse esattamente, una volta per tutte, la parola terrorismo. Quando ammazzano [[Massimo D'Antona|D'Antona]] e [[Marco Biagi|Biagi]] o quando mandano il pacco esplosivo che scoppi in faccia al povero carabiniere, io, onestamente, cerco di dare una definizione alla parola: è terrorismo bello e buono. Ma quando c'è un esercito occupante dentro una nazione, qual è la sottile linea di demarcazione fra azione terroristica e azione bellica? Se non ci chiariamo questi punti, è difficile combattere il terrorismo. ([[Andrea Camilleri]]))
*Ritenere che la [[democrazia]] e lo stato di diritto non siano in grado di far fronte alle minacce del terrorismo significa in realtà diventarne complice. ([[Dick Marty]])
 
===[[Alessandro Di Battista]]===