Comprensione: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
(+ Crichton da Sfera)
Nessun oggetto della modifica
*Esiste una passione per la comprensione proprio come esiste una passione per la musica; è una passione molto comune nei bambini, ma che poi la maggior parte degli adulti perde. Senza di essa non ci sarebbero né la matematica né le altre scienze. Più volte la passione per la comprensione ha condotto all'illusione che l'uomo sia in grado di comprendere razionalmente il mondo oggettivo, attraverso il pensiero puro, senza nessun fondamento empirico; in breve attraverso la metafisica. ([[Albert Einstein]])
*Essere capiti vuol dire essere presi e accettati per quello che siamo. ([[Natalia Ginzburg]])
*Gli tornò ancora in mente il dottor Stein. Qual era la sua battuta preferita? «[[Comprensione|Capire]] è una tattica dilatoria». Si arrabbiava molto quando lo diceva. Quando gli studenti del suo corso di specializzazione la facevano lunga sui pazienti e sui loro problemi, li interrompeva infastidito. «Che importanza ha? Che importanza ha capire la psicodinamica del paziente? Volete capire come si nuota o volete buttarvi e cominciare a nuotare? Solo quelli che hanno paura dell'acqua vogliono capirla. Gli altri si tuffano e si bagnano». ([[Michael Crichton]])
*Il processo di comprensione deve poter partire dal silenzio dell'accoglienza per approdare alla percezione e all'intelligenza del senso. ([[Rino Fisichella]])
*L'atto più elevato del pensiero consiste, in definitiva, nel comprendere la necessità di porre l'incomprensibile. ([[Jules Lagneau]])