Differenze tra le versioni di "Artista"

447 byte aggiunti ,  1 mese fa
(Robin George Collingwood)
 
*Nel momento in cui ingannate per il gusto della bellezza, vi rendete conto di essere un artista. ([[Max Jacob]])
*Nell'insignificante l'artista creatore è grande come nel grande; nello spregevole non vi è per lui nulla di spregevole, poiché insensibilmente ne traspare la sua nobile anima, e già lo spregevole ha preso un alto senso, poiché è passato attraverso il purgatorio di quell'anima. ([[Nikolaj Vasil'evič Gogol']])
*Non appena un artista ha trovato il centro vivente della sua attività, nulla è così importante per lui come tenersi in esso e da esso (che è anche il centro della natura e del suo mondo) non allontanarsi mai oltre il confine della parete interiore della sua opera che ha fatto emergere silenziosamente e costantemente; il suo luogo non è, ''non è mai'', nemmeno per un attimo, accanto allo spettatore o al critico. ([[Rainer Maria Rilke]])
*Non è che io sia asociale, ma credo che se un artista vuole utilizzare il cervello per un lavoro creativo, ciò che si chiama autodisciplina – che non è altro che un modo per sottrarsi alla società – sia assolutamente indispensabile. ([[Glenn Gould]])
*''Non ha l'ottimo artista alcun concetto | ch' un marmo solo in sé non circonscriva | col suo superchio, e solo a quello arriva | la man che ubbidisce all'intelletto.'' ([[Michelangelo Buonarroti]])