Differenze tra le versioni di "Virtù"

87 byte aggiunti ,  1 anno fa
+1.
(refuso)
(+1.)
*Non dalle ricchezze ma dalle virtù nasce la [[bellezza]]. La ricerca porta alla [[verità]]. Un'ingiustizia non va commessa mai neppure quando la si riceve. Ad una persona buona non può capitare nulla di male: né in vita né in morte, le cose che lo riguardano non vengono trascurate da Dio. Ma ormai è giunta l'ora di andare io a morire e voi invece a vivere. Ma chi di noi vada verso ciò che è meglio è oscuro a tutti tranne che a [[Dio]]. ([[Socrate]])
*Non esiste né [[peccato (religione)|peccato]], né virtù. Esiste solo quello che si fa e che è parte della realtà, e tutto ciò che si può dire con sicurezza è che la gente fa delle cose che sono simpatiche, altre che non sono simpatiche. ([[John Steinbeck]])
*Non esiste strada o cammino già fatto per raggiungere la virtù. ([[Thomas Browne]])
*Non si può pervenire in cima alla montagna senza passare per vie difficili e scoscese; non giungere alla virtù senza che costi assai sforzi e fatiche. Ignorare la strada che s'ha a prendere, mettersi in cammino senza guida, è un volersi smarrire, un mettersi in pericolo della vita. ([[Confucio]])
*Non v'ha cosa che meglio desti il rispetto per la virtù quanto l'esempio che ne danno coloro che sono in alto. ([[Cesare Malpica]])