Differenze tra le versioni di "America Latina"

nessun oggetto della modifica
*Penso che i vari paesi dell'America Latina debbano armonizzare le loro politiche finanziarie. ([[Raúl Ricardo Alfonsín]])
*Per sopravvivere l'America Latina deve realizzare qualcosa di analogo a quanto attuato dagli Stati Uniti d'America, però a partire da sé stessa, dalla propria originalità di circolo culturale cattolico. ([[Alberto Methol Ferré]])
* In America Latina scopri che ciclicamente si verifica quella che altrove sarebbe considerata una follia, e cioè che un pugno di uomini decisi stravolga la storia. L’entità delle ingiustizie e delle disuguaglianze di questi luoghi fa sì che ogni tanto alcune azioni istintive si trasformino in un progetto realizzabile. [[Hernán Cortés]], con soltanto seicento uomini e sedici cavalli, pose fine a un impero immenso che, secondo gli storici, governava venti milioni di sudditi, non erano poi così tanti gli spagnoli, vero? Fidel sbarcò a Cuba con ottantadue uomini e conquistò la prima guarnigione con trenta, per la maggior parte reclutati un mese prima. ([[Marcela Serrano]])
 
==Altri progetti==
242

contributi