Differenze tra le versioni di "Ilaria Stagni"

m
*[…] fondamentalmente, tutti i doppiatori sono anche degli ottimi attori, che hanno uno strumento musicale: le loro corde vocali. Ne fanno tutto quello che vogliono, come un grande violoncellista o un grande pianista con i loro strumenti. La conoscenza di questo strumento musicale permette loro di fare le cose più disparate: dai cartoni animati, ai film più drammatici, ai personaggi più allegri, spensierati. Ed è una tradizione, una scuola - soprattutto quella romana, direi - che non ha uguali al mondo, e questo ci è riconosciuto.<ref name=Longo > Dall'intervista di Patrizio Longo ''[https://www.patriziolongo.com/interviste/1573/intervista-ad-ilaria-stagni-larte-del-doppiaggio Intervista ad Ilaria Stagni: "L'arte del doppiaggio"]‎'', ''PatrizioLongo.com'', 17 Novembre, 2008.</ref>
 
*Ormai Bart {{NDR|de ''[[I Simpson]]''}} è parte del mio Dna, in realtà sono io gialla e con i capelli a punta. È molto simile a me, è tutto il lato bambino e maschiaccio che io sono. Per cui è molto facile, nonostante poi la ricerca vocale che è completamente diversa, e le voci si matchano molto bene. Anche in America è una donna a doppiarlo, [[Nancy Cartright]], ed è una voce molto molto simile alla mia.<ref name=Longo/>
 
*Se non amassi questo lavoro, non potresti restare chiuso in sala, al buio, tutto il giorno per tanti anni della tua vita.<ref name=Longo/>
895

contributi