Differenze tra le versioni di "God of War III"

Corretto: "ce ne"
(Corretto: "ce ne")
{{cronologico}}
*'''Poseidone''': Osi sfidare me, mortale? Un Dio dell’Olimpo? <br> '''Kratos''': Un vero guerriero non si nasconde, Poseidone! Esci dal mare e affrontami! <br> '''Poseidone''': Hai mancato di rispetto agli Dèi per l’ultima volta, Kratos!
*'''Poseidone''': Zeus avrebbe dovuto lasciarti al tuo posto. Non importa quanti Dèi cadranno, c’èce ne sarà sempre un altro pronto a sfidarti! <br> '''Kratos''': Cadranno anche loro. <br> '''Poseidone''' {{NDR|[[Ultime parole dai videogiochi|Ultime parole]]}}: La morte dell’Olimpo è la morte di tutti noi. <br> '''Kratos''': Allora preparati a morire, Poseidone.
*'''Kratos''': Cosa intendi fare, padre?! Non puoi più nasconderti dietro la sottana di Atena! <br> '''Zeus''': Atena è morta a causa della rabbia che ti consuma, Kratos. Cos'altro distruggerai? <br> '''Kratos''': Gli Artigli della Morte non mi sconfissero. Le Sorelle del Destino non riuscirono a fermarmi. E tu non vedrai l'alba di domani! Io compirò la mia vendetta! <br> '''Zeus''': Moccioso petulante! Non tollererò oltre la tua insolenza! <br> '''Gaia''' {{NDR|Zeus colpisce lei e Kratos con un fulmine facendoli cadere e tenta di reggersi al Monte}}: Aaaaaaargh! <br> '''Kratos''' {{NDR|Tenta di reggersi sulla schiena di Gaia}}: Gaia! Non resisterò ancora per molto! <br> '''Gaia''': Se ti aiuto, cadremo entrambi. Zeus sta vincendo. <br> '''Kratos''' {{NDR|Sta per cadere e conficca la Spada dell'Olimpo su Gaia per aggrapparsi}}: La distruzione di Zeus è il motivo per cui m'hai salvato dalla morte! <br> '''Gaia''': Ti ho salvato per servire i Titani! <br> '''Kratos''': Non negarmi la mia vendetta! <br> '''Gaia''': Ascoltami bene, Kratos. Eri solo una pedina, nient'altro! Zeus ormai non è più affar tuo! Questa è la nostra guerra, non la tua! <br> '''Kratos''' {{NDR|Non riesce a mantenere la presa e cade insieme alla Spada dell'Olimpo}}: Gaiaaaaaaaa! Nooooooo! Ho vissuto come un guerriero. Sono morto come un Dio. Dopo aver subito il più atroce dei sacrifici, mi è stata negata la libertà. Io... io sconfiggerò l'Olimpo. Io avrò la mia vendetta...
*'''Kratos''': No, non finisce qui, Zeus. I cancelli dell'Ade non mi hanno mai fermato! <br> '''Corpo Astrale di Atena''': La morte non può fermare chi ha uno scopo, Kratos. <br> '''Kratos''': Atena? <br> '''Corpo Astrale di Atena''': Mi sei mancato, spartano. <br> '''Kratos''': Io... Io non- <br> '''Corpo Astrale di Atena''': Il mio sacrificio per Zeus mi ha portata a un'esistenza superiore. <br> '''Kratos''': Mi sembri ancora un'Olimpica. <br> '''Corpo Astrale di Atena''': Le apparenze ingannano, Kratos. <br> '''Kratos''': Sì, anche i figli dell'Olimpo... <br> '''Corpo Astrale di Atena''': Può darsi, ma ricorda, fu la tua lama ad uccidermi. <br> '''Kratos''': La mia lama era destinata a Zeus, spiegati in fretta. <br> '''Corpo Astrale di Atena''': Mentre parliamo, la guerra per l'Olimpo infuria e l'umanità soffre. <br> '''Kratos''': Lascia che soffra. La morte di Zeus è l'unica cosa che conta. <br> '''Corpo Astrale di Atena''': Zeus non cederà facilmente come Ares. Per distruggere il Re degli Dèi, devi cercare la fonte del suo potere: la Fiamma dell'Olimpo. <br> '''Kratos''': Tu, che un tempo ti sacrificasti per salvare Zeus, ora cerchi di distruggerlo? Che cosa ti ha fatto cambiare idea? <br> '''Corpo Astrale di Atena''' {{NDR|Con la mano attraversa il corpo di Kratos e prende le sue Lame rovinate}}: Scorgo verità dove prima non riuscivo. Forse queste ti ridaranno fiducia {{NDR|Trasforma le Lame di Atena rovinate in nuove armi}}. Queste sono le Lame dell'Esilio. {{NDR|Le da' a Kratos}} Ti guideranno nel tuo viaggio verso la Fiamma. Ricorda, finché sarà Zeus a regnare, l'umanità non avrà speranza. Distruggi la Fiamma, Kratos, e le fondamenta più profonde dell'Olimpo crolleranno.
Utente anonimo