Differenze tra le versioni di "Gioachino Rossini"

→‎Citazioni su Gioachino Rossini: Confronto Bellini-Rossini
(→‎Citazioni su Gioachino Rossini: Confronto Bellini-Rossini)
 
 
==Citazioni su Gioachino Rossini==
*{{NDR|Confrontando i due musicisti}} [[Vincenzo Bellini|Bellini]] facendo risonare la sola corda elegiaca del dolore sulla sua lira, ha conquistato l'affetto di tutti i cuori sensibili; egli è il benvenuto d'ogni anima amante e sventurata, Per tal modo ha preso il suo posto d'onore sul trono della gloria, donde non potrebbe esser più smosso, se prima il cuore umano non fosse atrofizzato.<br>Rossini poi prevale in questo, egli non ha trattato un genere solo, non ha commosso il cuore umano per un verso solo; e questo costituisce la sua preminenza su Bellini. Egli è stato grandissimo nella trattazione generale delle passioni, nessuna delle quali fu curata meno potentemente delle altre dal suo ingegno portentoso. L'arte musicale fu compresa da lui nella sua totalità; egli la modificò, l'innovò, le impose la legge: Bellini si accontentò a coltivare una faccia sola di quell'arte, ma fu la più intima, la più profonda, la più necessaria. Furono grandi entrambi, ma uno fu l'aquila, l'altro fu l'usignolo. ([[Francesco Florimo]])
*È difficile scrivere la storia di un uomo ancora vivo... Lo invidio più di chiunque abbia vinto il primo premio in denaro alla [[lotteria]] della natura... A differenza di quello, egli ha vinto un nome imperituro, il genio e, soprattutto, la felicità. ([[Stendhal]], nella prefazione della ''Vita di Rossini'')
*Per mangiare il tacchino dobbiamo essere in due, io e il tacchino, ridacchiava quel ghiottone di Gioacchino Rossini. ([[Cesare Marchi]])
20 811

contributi