Differenze tra le versioni di "Anplagghed al cinema"

*'''Aldo''': Pronto? <br />'''Giacomo''': Sono Padre Alfredo! <br />'''Aldo''': {{NDR|Scocciato}} Potete lasciare questa linea libera che sto aspettando una chiamata per una truffa urgente, grazie??
*'''Zia Caterina''': {{NDR|Credendo di parlare col parroco Luigi, che Giacomo afferma sia diventato vescovo}} Sua Eminenza! <br />'''Aldo''': Buongiorno signora, può attendere un attimo? Perché mi stanno facendo cardinale or ora. <br />'''Zia Caterina''': Oh perbacco! <br />'''Aldo''': {{NDR|Fingendo di parlare col papa}} Ratzinger, può continuare! {{NDR|Inizia a parlare una lingua sconosciuta, fingendo di fare la messa}} <br />'''Zia Caterina''': {{NDR|Confusa}} Ma... non la fanno più in latino la messa? <br />'''Giacomo''': No, adesso la fanno in... <br />'''Aldo''': {{NDR|Suggerisce a Giacomo}} Serbo-croato! <br />'''Giacomo''': Esperanto serbo-croato. <br />'''Aldo''': {{NDR|Fingendo di parlare col papa}} Grazie, Ratzinger! Ci vediamo per un "teino" dopo? <br />'''Zia Caterina''': {{NDR|Incredula}} Un "teino" con Ratzinger? <br />'''Aldo''': Eccomi signora, sono da lei! Ha visto com'è stata veloce la funzione signora? <br />'''Zia Caterina''': Certo! Mi dica! <br />'''Aldo''': Sono diventato cardinale or ora. <br />'''Zia Caterina''': Perbacco. <br />'''Aldo''': Senta signora, purtroppo devo darle una brutta notizia... In casa sua, mi dispiace dirglielo si annida... nientepopodimeno che il [[Diavolo|Demonio]]! <br /> '''Zia Caterina''': Cosa si annida? <br /> '''Aldo''': Il Demonio si annida quasi sempre nel sifone... <br /> '''Zia Caterina''': Nel sifone, il Demonio?! <br /> '''Aldo''': Nel sifone sotto il lavandino. Oppure nel water nel caso lei non abbia tirato l'acqua, ma lei ha tirato l'acqua...? <br />'''Zia Caterina''': Io tiro sempre l'acqua! Certo! <br /> '''Aldo''': Eh, allora è sicuramente nel sifone signora. <br />'''Zia Caterina''': Nel sifone? E cosa devo fare? <br />'''Aldo''': Signora, parliamoci in maniera papale papale. Dovrebbe far entrare il mio ''adepto'', che è un esorcista della curia di [[Milano]] e le stanerà dalla posizione sifonile il Demonio. <br />'''Zia Caterina''': {{NDR|Capisce che è tutta una truffa}} Ah si? Senta, ma il suo adepto mi ha appena ''depto'' che era qui per la benedizione natalizia. <br />'''Aldo''': A [[Pasqua]]? <br /> '''Zia Caterina''': Eh! <br /> '''Aldo''': Le ha detto una cacata... {{NDR|Inizia a preoccuparsi}}<br />'''Zia Caterina''': Senta, vuole che le passi l'esorcista o l'idraulico? Eh? <br /> '''Aldo''': Mi passi tutt'e due, per favore? <br />'''Zia Caterina''': Certo!
*'''Giacomo''': {{NDR|Travestito da poliziotto, entra in casa di Zia Caterina, a lato della porta}} Signora! Abbiamo motivo di credere che una banda di malviventi si stia approfittando di taluni pensionati! Lei oggi è stata al solito ufficio postale a ritirare la pensione? <br />'''Zia Caterina''': Si si... sono venuti anche due delinquenti anche qua, si... <br />'''Giacomo''': Malviventi disgraziati... <br />'''Zia Caterina''': Certo! <br />'''Giacomo''': È molto probabile che lei abbia ritirato un assegno falso, signora, dobbiamo procedere alla verifica. <br />'''Zia Caterina''': Oh perbacco, ce l'ho qua! {{NDR|Tira fuori un assegno dal taschino del grembiule}} <br />'''Giacomo''': Quanto ha incassato oggi di pensione, signora? <br />'''Zia Caterina''': {{NDR|Mentendo}} 242 euro... <br />'''Giacomo''': Sicura? <br />'''Zia Caterina''': 6 e 80... <br />'''Giacomo''': Signora, ci risulta che oggi pagavano anche la [[tredicesima]]. <br />'''Zia Caterina''': 9 e 20... <br />'''Giacomo''': {{NDR|Severo}} Signora, le ricordo che bisogna collaborare con le Forze dell'Ordine, eh? <br />'''Zia Caterina''': {{NDR|Sentendosi in colpa}} Ha ragione, mille 3 e 40. <br />'''Giacomo''': Ecco! Allora, verifichiamo l'assegno... l'assegno e stato emesso da... {{NDR|Sbircia l'assegno}} [[UniCredit]]? <br />'''Zia Caterina''': Si. UniCredit... <br />'''Giacomo''': Porca miseria... {{NDR|Zia Caterina inzia a preoccuparsi}} Speriamosperiamo che l'assegno, non abbia il numero incriminato! <br />'''Zia Caterina''': Eh speriamo! Che numero è? <br />'''Giacomo''': Il numero è... {{NDR|Sbircia nuovamente l'assegno}} il 14-21-18? <br />'''Zia Caterina''': 14-21-18! <br />'''Giacomo''': Figli di puttana! <br />'''Zia Caterina''': {{NDR|Sconvolta}} Oh porca tro- eh volevo dire "acciderbolina"!! <br />'''Giacomo''': No, lo dica pure signora! Esterni la sua rabbia, ma io le assicuro che quei malviventi verranno assicurati alla giustizia e li faremo un mazzo così!! <br />'''Zia Caterina''': Bravo! Giusto! <br />'''Giacomo''': Signora {{NDR|Le strappa via l'assegno}}, questo assegno falso che indegnamente sta nelle sue mani, lo ririterò io e questi malviventi verranno assicurati alla giustizia. Nel giro di tre giorni lei potrà passare in questura a ritirare... l'assegno, quello vero... <br />'''Zia Caterina''': {{NDR|Non fidandosi, riprende l'assegno}} Eh magari passo io fra tre giorni, eh? E poi ci mettiamo d'accordo. <br />'''Giacomo''': Signora, {{NDR|Le strappa via l'assegno}} non consentiremo MAI che un povero vecchio viva tre giorni, senza i soldi per sostentarsi... <br />'''Zia Caterina''': {{NDR|Si riprende l'assegno}} A parte che sono una donna, primo! E secondo, via qualcosina e non si preoccupi. Ce la faccio benissimo a sostentarmi! Vede? {{NDR|Rimette in tasca l'assegno}} <br />'''Giacomo''': Io capisco la sua... incertezza, signora, ma io sa cosa faccio? Perché lei mi è simpatica. <br />'''Zia Caterina''': Ah si? <br />'''Giacomo''': Tutti i deboli e i maltrattati mi sono simpatici... <br />'''Zia Caterina''': {{NDR|Provocante, fa per alzarsi il grembiule}} Vuole approfittare? <br />'''Giacomo''': {{NDR|Imbarazzato}} No signora! Non questo! <br />'''Zia Caterina''': No, visto che... <br />'''Giacomo''': Mi basta... no! Signora... non equivochi... mi basta rimanerle amico! <br />'''Zia Caterina''': Ah ah! Anche ai tempi me lo dicevano... <br />'''Giacomo''': {{NDR|Sarcastico}} Eehh... comprendo! {{NDR|Tira fuori il cellulare}} Sa cosa farò, signora? <br />'''Zia Caterina''': Cosa farà? <br />'''Giacomo''': Io chiamerò direttamete il capitano responsabile del rimborso assegni. <br />'''Zia Caterina''': Bravo! Bravo! {{NDR|Giacomo emette dei "tiki tiki tiki" mentre digita il numero. Zia Caterina s'insospettisce}} È un GPRS? <br />'''Giacomo''': Si! {{NDR|Fa il suono dello squillo del telefono}} <br />'''Zia Caterina''': A comando vocale? <br />'''Giacomo''': Brava, signora! Lei è informatizzata! <br />'''Zia Caterina''': {{NDR|Sarcastica}} Ce ne sono in giro un casino!
*'''Zia Caterina''': {{NDR|Parla al telefono con Aldo}} Pronto? <br />'''Aldo''': Pronto signora, sono il Generale di Corpo d'Armata di Brigata con... ambasciator non porta bene, Principato... di Monaco e Premio Nobel per la Pace. Signora, lei è ancora in linea?
*'''Zia Caterina''': Ma guardi, mio marito lavorava col parruccone e i pattini in strada... si, ed è stato investito dal 14, il tram. <br />'''Aldo''': Ah mi dispiace molto, signora... ma dove è stato investito? <br />'''Zia Caterina''': Eh, dieci anni fa a Milano in Viale Bligny. <br />'''Aldo''': Signora, ma Viale Bligny, angolo Via Ripamonti? <br />'''Zia Caterina''': Si, esatto! <br />'''Aldo''': {{NDR|Confuso}} Signora, suo marito si chiamava per caso Galbusera? <br />'''Zia Caterina''': Si, era Galbusera! <br />'''Aldo''': Signora, lei è la moglie del Mago G.? <br />'''Zia Caterina''': Ero la moglie del Mago G., certo! <br />'''Aldo''': {{NDR|Sconvolto}} Io sono il nipote del Mago G.! <br />'''Zia Caterina''': Come, sei Aldo?? <br />'''Aldo''': Zia Caterina, sei tu? <br />'''Zia Caterina''': Ti han fatto "Generale di Corpo d'Armata"?
 
==Quinta scena (In strada col motorino)==
Utente anonimo