Differenze tra le versioni di "Una storia vera"

 
==Frasi==
*Alvin, sappi che ti ho sempre reputato una persona intelligente. Fino ad ora... ('''Sig''')
*Guarda il [[cielo]], Rosie. Sembra così prezioso quando è stellato. ('''Alvin''')
*[...] un letto caldo e un tetto sono comunque meglio che mangiare all'aperto con un vecchio pazzo che viaggia su un tagliaerba. ('''Alvin''') {{NDR|all'autostoppista}}
*Quando i miei figli erano molto piccoli, facevo un gioco con loro. Gli davo in mano un bastoncino, uno ciascuno, e gli chiedevo di spezzarlo. Non era certo un'impresa difficile. Poi gli dicevo di legarli in un mazzetto e di cercare di romperlo, ma non ci riuscivano. Allora io gli dicevo: "Vedete quel mazzetto? Quella è la [[famiglia]]". ('''Alvin''') {{NDR|all'autostoppista}}
*Ho combattuto in [[trincea]] nella [[seconda guerra mondiale]]... Perché dovrei aver paura a dormire in un campo di [[mais]]? ('''Alvin''')
*[...] voglio andare fino in fondo a modo mio. ('''Alvin''')
*Tu sei un uomo gentile, ma stai parlando a un uomo testardo. Voglio finire il viaggio come l'ho cominciato. ('''Alvin''')
*Nessuno conosce la tua vita meglio di un [[fratello]] che ha quasi la tua età. Sa chi sei e cosa sei meglio di chiunque altro. ('''Alvin''')
*Io quello che non riesco a dimenticare sono le facce dei miei compagni perennemente giovani. Mi rendo conto che più anni ho io, più anni hanno perso loro. ('''Alvin''')
*Guarda il [[cielo]], Rosie. Sembra così prezioso quando è stellato. ('''Alvin''')
*Alvin, sappi che ti ho sempre reputato una persona intelligente. Fino ad ora... ('''Sig''')
*Quando i miei figli erano piccoli, facevo un gioco con loro. Gli davo un rametto ciascuno e dicevo loro di spezzarlo. Non era certo un'impresa difficile. Poi gli davo un mazzetto e dicevo di provare con quello. Ovviamente non ci riuscivano. Quel mazzetto – gli dicevo – quello è la famiglia. ('''Alvin''')
 
==Dialoghi==
Utente anonimo