Differenze tra le versioni di "Tiziano Vecellio"

nessun oggetto della modifica
m (Dread83 ha spostato la pagina Tiziano a Tiziano Vecellio)
 
[[Immagine:Tiziano Vecelli.jpg|right|300px]]
'''Tiziano Vecellio''', noto semplicemente come '''Tiziano''' (1490 ca. – 1576), pittore italiano.
 
*El se dice uno proverbio et certo essendo accaduto a mi Tician de Vecelis trovo esser verissimo: qual è che uno gran servicio si suol satisfar de una grande ingratitudine.<ref>Da ''Le lettere'', a cura di Celso Fabbro, Magnifica Comunità di Cadore, 1977.</ref>
*Il pittore deve sempre cercare l'essenza delle cose, rappresentare sempre le caratteristiche e le emozioni essenziali della persona che sta dipingendo.<ref>Citato in AA.VV., ''Il libro dell'arte'', traduzione di Martina Dominici, Gribaudo, 2018, p. 148. ISBN 9788858018330</ref>
 
==Citazioni su Tiziano Vecellio==
*A nostro avviso Tiziano è il solo artista completamente "sano" che sia esistito dopo l'antichità. Egli possiede la serenità possente e forte di Fidia; in lui, nulla di morboso, nulla di tormentato, nulla d'inquieto: la malattia moderna non l'ha sfiorato. È bello, robusto e sereno come un artista pagano dei tempi migliori. ([[Théophile Gautier]])
*Nessun altro grande artista si appropriò di tanto facendo così poche concessioni; nessun altro grande artista fu tanto flessibile pur restando completamente sé stesso. ([[Erwin Panofsky]])
{{interprogetto}}
 
[[Categoria:Pittori italiani|Vecellio, Tiziano]]
45 323

contributi