James Tiberius Kirk: differenze tra le versioni

 
==Citazioni di James Tiberius Kirk==
 
*C'è sempre qualcuno pronto a farci del male e per fermarlo rischiamo di risvegliare in noi quella stessa malvagità. Il nostro primo istinto è cercare la vendetta quando ci vengono portati via coloro che amiamo, ma noi non siamo così. Oggi siamo qui per ribattezzare la USS ''Enterprise'' e per onorare coloro che hanno perso la vita quasi un anno fa. Quando Christopher Pike mi ha affidato la sua nave mi ha fatto recitare il giuramento del capitano, parole che all'epoca non apprezzai. Ora capisco che sono un monito per noi a ricordare chi eravamo una volta e chi dobbiamo essere di nuovo, e quelle parole: Spazio, ultima frontiera. Questi sono i viaggi della nave stellare ''Enterprise'' nella sua missione quinquennale, diretta all'esplorazione di strani nuovi mondi alla ricerca di nuove forme di vita e di nuove civiltà. Per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima. (''[[Into Darkness - Star Trek]]'')
 
*Non mi sono mai fidato dei Klingon, e mai lo farò. Non potrò mai perdonarli per la morte di mio figlio. (''[[Rotta verso l'ignoto]]'')
*Giornale di bordo: Data Stellare 9529.1: Questa è l'ultima crociera dell'Enterprise sotto il mio comando. Questa nave e la sua storia tra breve saranno consegnate ad un nuovo equipaggio. A loro e ai loro discendenti noi affidiamo il nostro futuro. Essi continueranno il viaggio attraverso spazi ancora inesplorati spingendosi con coraggio dove nessun uomo, dove nessuno è mai stato prima. (''[[Rotta verso l'ignoto]]'')
25 550

contributi