Differenze tra le versioni di "Lenin"

2 byte aggiunti ,  1 anno fa
fix
(Ordine alfabetico)
(fix)
*{{NDR|Sull'armistizio del 1917}} Abbiamo alzato ora la bandiera bianca della resa; innalzeremo più tardi, su tutto il mondo, la bandiera rossa della nostra [[rivoluzione]].<ref>Citato in Antonio Pugliese, ''Alta marea'', Editrice Sud, Napoli, 1955.</ref>
*[[Antisemitismo]] significa diffondere l'ostilità nei confronti degli ebrei. Quando la malvagia monarchia zarista viveva i suoi ultimi giorni, ha cercato di incitare gli operai e i contadini ignoranti contro gli ebrei. La polizia zarista, in alleanza con i proprietari terrieri e i [[capitalismo|capitalisti]] ha organizzato i pogrom contro gli ebrei. I proprietari terrieri e i capitalisti hanno cercato di indirizzare l'odio degli operai e dei contadini contro gli ebrei. Anche in altri Paesi vediamo i capitalisti fomentare l'odio contro gli ebrei per accecare i lavoratori, per distogliere l'attenzione dal vero nemico del popolo lavoratore: il capitale. L'odio verso gli ebrei persiste solo laddove la schiavitù dei proprietari terrieri e dei capitalisti ha creato un'abnorme ignoranza tra operai e contadini. Solo le persone più ignoranti e oppresse possono credere alle bugie e alle calunnie che si diffondono sugli ebrei. Questa è una sopravvivenza dell'antica epoca feudale, quando i sacerdoti bruciavano gli eretici sul rogo, quando i contadini vivevano in schiavitù e quando la gente era schiacciata e inarticolata. Questa antica e feudale ignoranza sta sparendo, gli occhi della gente si stanno aprendo. Non sono gli ebrei i nemici dei lavoratori, i nemici degli operai sono i capitalisti di tutti i Paesi. Tra gli ebrei ci sono persone che lavorano, e sono la maggioranza. Sono i nostri fratelli, che come noi, sono oppressi dal capitale, sono i nostri compagni nella lotta per il socialismo. Tra gli ebrei ci sono kulak, sfruttatori e capitalisti, proprio come ci sono tra i russi e tra le persone di tutte le nazioni. I capitalisti si sforzano di fomentare l'odio tra lavoratori di diverse fedi, diverse nazioni e diverse razze. Coloro che non lavorano sono mantenuti al potere dalla forza e dal potere del capitale. Gli ebrei ricchi, come i ricchi russi e i ricchi di tutti i Paesi, sono in alleanza per opprimere, schiacciare, derubare e dividere gli operai. Vergogna per lo zarismo maledetto che torturò e perseguitò gli ebrei. Vergogna per coloro che fomentano l'odio nei confronti degli ebrei, che fomentano l'odio nei confronti delle altre nazioni. Lunga vita alla fiducia fraterna e all'unione combattente dei lavoratori di tutte le nazioni nella lotta per rovesciare il capitale.
:''{{en}} Anti-Semitism means spreading enmity towards the Jews. When the accursed tsarist monarchy was living its last days it tried to incite ignorant workers and peasants against the Jews. The tsarist police, in alliance with the landowners and the capitalists, organised pogroms against the Jews. The landowners and capitalists tried to divert the hatred of the workers and peasants who were tortured by want against the Jews. In other countries, too, we often see the capitalists fomenting hatred against the Jews in order to blind the workers, to divert their attention from the real enemy of the working people, capital. Hatred towards the Jews persists only in those countries where slavery to the landowners and capitalists has created abysmal ignorance among the workers and peasants. Only the most ignorant and downtrodden people can believe the lies and slander that are spread about the Jews. This is a survival of ancient feudal times, when the priests burned heretics at the stake, when the peasants lived in slavery, and when the people were crushed and inarticulate. This ancient, feudal ignorance is passing away; the eyes of the people are being opened. It is not the Jews who are the enemies of the working people. The enemies of the workers are the capitalists of all countries. Among the Jews there are working people, and they form the majority. They are our brothers, who, like us, are oppressed by capital; they are our comrades in the struggle for socialism. Among the Jews there are kulaks, exploiters and capitalists, just as there are among the Russians, and among people of all nations. The capitalists strive to sow and foment hatred between workers of different faiths, different nations and different races. Those who do not work are kept in power by the power and strength of capital. Rich Jews, like rich Russians, and the rich in all countries, are in alliance to oppress, crush, rob and disunite the workers. Shame on accursed tsarism which tortured and persecuted the Jews. Shame on those who foment hatred towards the Jews, who foment hatred towards other nations. Long live the fraternal trust and fighting alliance of the workers of all nations in the struggle to overthrow capital.''<ref>Citato in ''[https://www.marxists.org/archive/lenin/works/1919/mar/x10.htm Anti-Jewish Pogroms]'', ''Marxists.org''.</ref>
*Ci siamo uniti, in virtù di una decisione liberamente presa, allo scopo di combattere i nostri nemici.<ref>Citato in AA.VV., ''Il libro della politica'', traduzione di Sonia Sferzi, Gribaudo, 2018, p. 229. ISBN 9788858019429</ref>
*Colui che attende una rivoluzione sociale pura non la vedrà mai; egli è un rivoluzionario a parole che non capisce la vera rivoluzione.<ref>Da ''Opere complete'', Editori Riuniti, Roma, 1966; citato in [[Luciano Gruppi]], ''Il concetto di egemonia in Gramsci'', Editori Riuniti, Roma, 1977.</ref>