Differenze tra le versioni di "Mateo Alemán"

→‎Guzmán de Alfarache: -1 in lingua, +explicit
(→‎Guzmán de Alfarache: elimino le citazioni in lingua, dato che vanno inserite solo da testi latini o greci. Magari le sposto su WQ in spagnolo)
(→‎Guzmán de Alfarache: -1 in lingua, +explicit)
*È sano consiglio assalire le [[avversità|aversità]] con allegra faccia; perche con quella si vincono i nemici, e gli amici pigliano lena. (II, I, VIII, [https://books.google.it/books?id=1NRgAAAAcAAJ&pg=142#v=onepage&q&f=false p. 142])
*Giammai dirà l'occhio del desideroso (come non lo dice, {{sic|ne}} il Mare, {{sic|ne}} l'Inferno) or son satollo, ciò mi basta. (II, III, I, [https://books.google.it/books?id=1NRgAAAAcAAJ&pg=309#v=onepage&q&f=false p. 309])
:''Nunca el ojo del codicioso dirá, como no lo dicen la mar y el infierno: «Ya me basta.»''<ref>Da ''[http://www.cervantesvirtual.com/obra-visor/guzman-de-alfarache-segunda-parte--0/html/ff1a70ce-82b1-11df-acc7-002185ce6064_4.html#I_33_ Cervantesvirtual.com]''.</ref>
*Quelli, che si vogliono ammogliare, conviene che habbiano di che darle da desinare, e le mogli conviene loro, che portino per amendue da cenare. (II, III, IV<ref>III nell'edizione in lingua.</ref>, [https://books.google.it/books?id=1NRgAAAAcAAJ&pg=462#v=onepage&q&f=false p. 462])
 
*{{ndr|I giustiziandi}} Ce ne sono alcuni che si fanno radere la barba e acconciare i capelli per presentarsi al boia decentemente, e mandano perfino a stirare le pieghe della gorgiera inamidata, quasi che con quella e i mustacchi appuntiti all'insù sperassero di trovare la salvezza (p. 623).
*Tale è appunto il triste destino dei [[cattiveria|cattivi]]: fanno apparire sospettose anche le buone opere che compiono, e così scandalizzano il prossimo che giudica ipocrita il loro ravvedimento (p. 640).
 
===[[Explicit]]===
====Originale====
''Aquí di punto y fin a estas desgracias. Rematé la cuenta con mi mala vida. La que después gasté, todo el restante della verás en la tercera y última parte, si el cielo me la diere antes de la eterna que todos esperamos.''
 
====Barezzo Barezzi====
Quì finirono queste mie disgratie. Finij il conto con la mia mala vita. La quale, qual fusse per lo avenire, lo vedrai nella Terza, e ultima parte, che io ti ho promesso, se il Cielo me la darà avanti la eterna, che tutti speriamo, e aspettiamo.
 
==Note==