Federico II di Svevia: differenze tra le versioni

(→‎Citazioni di Federico II: Atto istitutivo dell'Università Federico II di Napoli)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
 
==Citazioni di Federico II==
*Abbiamo perciò disposto che, nell'amenissima città di Napoli, si insegnino le arti e si coltivino gli studi di ogni professione, affinché i digiuni e affamati di dottrina trovino dentro il regno stesso di che soddisfare le loro brame, e non siano costretti, per procurare d'istruirsi, a imprendere lunghi viaggi, e mendicare in terre straniere. [...] Sottosotto pena delle persone e delle cose, {{NDR|si disponeintima}} che nessuno osi uscire dal Regno per motivi di studio né che entro i confini del Regno osi apprendere o insegnare altrove.<ref name = "Il Mattino_22settembre2019">Dalla ''generalis littera'' inviata da Siracusa, atto istitutivo dell'Università Federico II di Napoli. CitataCitato in Vittorio Del Tufo, [https://www.ilmattino.it/rubriche/uovo_di_virgilio/uobo_virgilio_vittorio_del_tufo_federico_anticristo-4749420.html ''Federico, l'Anticristo e i cervelli in fuga nella Napoli del 1200''], ''ilmattino.it'', 22 settembre 2019.</ref>
nella Napoli del 1200''], '"Il Mattino'', 22 settembre 2019.</ref>
 
*Il giorno che vorrò castigare una provincia la farò governare da un filosofo.<ref>Citato in [[Umberto Eco]], ''Sulla letteratura'', Bompiani</ref>