Differenze tra le versioni di "La spada nella roccia"

→‎Dialoghi: aggiunti dialoghi
m (+immagine)
(→‎Dialoghi: aggiunti dialoghi)
*'''Artù''': Oh, che bel gufo impagliato!<br />'''Anacleto''': Oh, i-i-i-im-im-impagliato?!? Bada a come parli!<br />'''Artù''': Ma è vivo! E parla!<br />'''Anacleto''': Eh! Eh, eh, eh, eh! E sicuramente molto meglio di te!
 
*'''Merlino''': Anacleto? Anacleto... Dove, dove... Dove siamo? <br />'''Anacleto''': In una vecchia torre traballante del più pericolante vecchio castello dell'intera cristianità, ecco dove siamo! <br />'''Merlino''': Ca.. Castello... Castello? <br />'''Anacleto''': Non ricordi nemmeno il ragazzo?? <br />'''Merlino''': Oh... il ragazzo sì! <br />'''Sir Ettore''': {{NDR|Da sotto la torre}} Non ricordi un accidenti di niente?? <br />'''Merlino''': {{NDR|Pensando stia parlando con lui}} Andiamoci piano! Io, io, io... <br />'''Sir Ettore''': {{NDR|Da sotto la torre, a Caio}} Tieni forte quella lancia! Monta sulla sella e anche strette! [...] '''Merlino''': Ah ah ah ah! "Scienza" la chiamano {{NDR|Giostrare}}! Un fantoccio che cerca di buttar giù un altro fantoccio con la punta di un bastone! <br />'''Anacleto''': {{NDR|Vedendo Semola che rimette a posto un fantoccio}} E Semola ne va pazzo, come tutti gli altri! <br />'''Merlino''': Beh, lo credo bene! Quel ragazzo è uno spiritaccio! Ha molto fegato! Si butta anima e corpo in ogni cosa che fa! E queste doti sono preziose, una volta avviato nella direzione giusta. <br/ >'''Anacleto''': Eh eh! Allora meglio un pezzo! <br />'''Merlino''': No! Io ho intenzione di barare, naturalmente! Di usare la magia fino all'ultimo trucco, se necessario!
*'''Merlino''': Anacleto? Anacleto... Dove, dove... Dove siamo?<br />'''Anacleto''': In una vecchia torre traballante del più pericolante vecchio castello dell'intera cristianità, ecco dove siamo!
 
*{{NDR|Merlino e Artù sono trasformati in pesci}} '''Merlino''': Ora cerca di prendere il ritmo: dest, sinist, dest, sinist, uno, due, ''qui e lì | e notte e di' | questo il mondo fa girar | bianco e ner | falso e ver | questo il mondo fa girar. | per ogni qua | c'è sempre un là, | per ogni se...'' <br/ > '''Artù''': C'è sempre un ma? <br/ > '''Merlino''': Sì, sì. ''Per ogni su...'' <br/ > '''Artù''': C'è sempre un giù? <br/ > '''Merlino''': Hm, hm, ''per ogni men...'' <br/ > '''Artù''': C'è sempre un...? <br/ > '''Merlino''': Più. <br/ > '''Artù''': Più? <br/ > '''Merlino''': Sì, più. ''Più e men | vuoto o pien | questo il mondo fa girar | qua e là | va e sta'' [...] ''sempre in alto | mira e va | esci dalla mediocrità!'' <br/ > '''Artù''': Mediocrità? <br/ > '''Merlino''': E già! ''non star solo ad aspettar | ciò che per caso puoi trovar | se metti buona volontà | il mondo tutto ti darà | però se tu non rischierai | nulla mai rosicherai!'' [...] <br/ > '''Artù''': ''Per ogni men | c'è sempre un più | per ogni su c'è sempre un giù | e questo il mondo fa girar!''
Utente anonimo