Differenze tra le versioni di "La casa di carta"

===Episodio 8===
*Quando sarà finita, nessuno si ricorderà di questo. È come per la nostra nazionale di calcio, non è importa come inizia il Mondiale se alla fine ci sarà un esito favorevole lei sarà l'eroina del paese, ma se lascerà dietro di sé una scia di sangue saremo fottuti. Tutti. ('''Colonnello Prieto''')
*{{NDR|Berlino}} Ci troviamo di fronte ad un narcisista egocentrico con manie di grandezza. Dimostra una totale mancanza di empatia. Un eccentrico con tendenze alla megalomania che gli impediscono di distinguere il bene dal male. Ha un gran senso dell'onore e un bisogno patologico di fare buona impressione. ('''Angel Rubio''')
*Non credo che conquisterà l'opinione pubblica dicendo che il capo dei sequestratori è un eccentrico. Questo paese adora gli eccentrici. ('''Colonnello Prieto''')
*Lei sa che una barzelletta per funzionare deve avere una parte di verità e un'altra di dolore? [...] La sa quella dell'emicrania? Un marito arriva a casa: "Tesoro, ti ho portato un'aspirina". E la moglie dice: "Ma perché? io non ho mal di testa". Va bene, allora scopiamo. Ma lei non si è mai reso conto della quantità di barzellette che dipingono il maschio sempre impegnato a trovare il modo di convincere la femmina a fare sesso? E la donna è sempre obbligata, come se non le piacesse. ('''Berlino''')
 
===Episodio 9===
*{{NDR|Rivolto a Tokyo}} Vivi la vita come un videogioco. Rapine, sparatorie, amanti, avventure. [...] Ti piace saltare le paludi saltando sui sassi e ad ogni tuo passo affonda una pietra e lasci cadaveri per strada. È questo che ti piace fare. ('''Mosca''')
Utente anonimo