Differenze tra le versioni di "Rudyard Kipling"

1 069 byte aggiunti ,  3 mesi fa
+citazioni, +ref
(+citazioni, +ref)
==Citazioni di Rudyard Kipling==
*Abbiamo quaranta milioni di ragioni per fallire, ma non una sola scusa.
:''It was our fault, and our very great fault—and now we must turn it to use. | We have forty million reasons for failure, but not a single excuse.'' (da<ref>Da ''The Lesson'', Stanza 8, 1899-1902).</ref>
*Alla legione dei perduti, alla corte dei dannati.
*''E a me togli ogni onore se porti via il mare!'' (da ''L'ultimo cantico'', in ''I grandi romanzi, racconti e poesie'')
:''To the legion of the lost ones, to the cohort of the damned''.<ref>Da ''Gentlemen-Rankers'', Stanza 1, in ''Barrack-Room Ballads'' (1892, 1896).</ref>
*''E a me togli ogni onore se porti via il mare!'' (da<ref>Da ''L'ultimo cantico'', in ''I grandi romanzi, racconti e poesie''),</ref>
*''E una [[donna]] è soltanto una donna, mentre un [[sigaro]] è una bella fumata.''
:''A million surplus Maggies are willing to bear the yoke; | And a woman is only a woman, but a good Cigar is a Smoke.'' (da<ref>Da ''The Betrothed'', Stanza 25).</ref>
*''Fratelli e sorelle, vi prego, [[riguardi|guardatevi]] | dal dare il vostro cuore a un cane perché lo laceri.''
:''Brothers and sisters, I bid you beware | Of giving your heart to a dog to tear.'' (da<ref>Da ''The Power of the Dog'', in ''[http://books.google.it/books?id=W4QsQ2VoNlEC&pg=PT60 Actions and Reactions]'').</ref>
*I politici non mi riguardano [...]. Mi ha colpito il fatto che essi facciano una vita da cani senza le buone maniere di un cane.
:''Politics are not my concern [...]. They impressed me as a dog's life without a dog's decencies.'' (da<ref>Da ''The Village That Voted the Earth Was Flat'', in ''[http://books.google.com/books?id=iMj1RQ0KdDMC&pg=PT163 A diversity of creatures]'').</ref>
*[[Gli uomini si dividono in due categorie|Il mondo si suddivide oggi in due categorie di esseri]]: gli umani e i Tedeschi. Il tedesco lo sa. Gli esseri umani sono da lungo tempo disgustati di costui pur seguitando ad esserci in rapporto. Da un'estremità all'altra del globo, non si fa che augurare di vedere questa cosa immonda spazzata dalla memoria delle nazioni. [...] Per noi, questa guerra è una guerra a morte contro la potenza delle tenebre con la quale una pace, salvo quella che noi detteremo, sarebbe più terribile di una qualsiasi altra guerra.
:''There are only two division in the world today, human beings and Germans, and the German knows it. Human beings have long ago sickned of him any everything connected with him, of all he does, says, thinks, or believes. From the ends of earth to the ends of earth they desire nothing more greatly than that this unclean thing should be thrust out from membership and memory of the nations. [...] This is, for us, in truth a war to death against the power of darkness with whom any peace except on our own terms would be more terrible than any war.''<ref>Citato in un articolo anonimo sulla terza pagina del ''[http://query.nytimes.com/gst/abstract.html?res=9D0DE7D8153BE333A25751C2A9609C946496D6CF «New York Times», June 22nd 1915]''; traduzione anonima citata nella prima pagina del volume di caricature anti-tedesche ''Pagine di sangue. Composizioni di Cesare Giris'' (Roma, E. Mantegazza, [1916]).</ref>
*''In linea generale, io le ho provate tutte, | le felici strade che ti portano per il mondo. | In linea generale, le ho trovate buone per quelli, s'intende, | che usar non possono un letto un po' troppo a lungo, | ma devono sgombrar di lì come ho fatto io, | e andarsene in giro ad osservare finché crepano. || Che cosa importa dove o come si crepa, | finché salute ci regge a guardar le tante cose – | i vari modi in cui si fanno le varie cose, | nonché uomini e donne che si amano, a questo mondo – | cogliendo le occasioni quando si presentano, | e quando non son buone, fingendo che lo sono?'' (da<ref>Da ''Sestina del re dei [[vagabondo|vagabondi]]'', in ''Poesie'', cura e traduzione di Tommaso Pisanti, Newton Compton , Roma, 1995, p. 97. ISBN 88-8183-096-5)</ref>
*Io preferisco pensare bene della gente, perché così mi risparmio un sacco di preoccupazioni.
:''I always prefer to believe the best of everybody. It saves so much trouble.'' (da<ref>Da ''[http://books.google.com/books?id=TQueFXqLomEC&pg=PT69 Under the Deodars]'').</ref>
*L'Asia non verrà civilizzata con i metodi dell'Occidente. C'è troppa Asia ed essa è troppo vecchia.
:''Asia is not going to be civilised after the methods of the West. There is too much Asia and she is too old''.<ref>Da ''The Man Who Was'', 1891.</ref>
*L'intuizione di una [[maschio e femmina|donna]] è molto più vicina alla verità della certezza di un [[maschio e femmina|uomo]].
:''[...] a woman's guess is much more accurate than a man's certainty [...]''. (da<ref>Da ''Three and – an Extra'', in ''Plain Tales from the Hills'').</ref>
:L'intuito di una donna è sempre più sottile di quello di un uomo. (traduzione<ref>Traduzione di Giovanni Francesio, Guaraldi, 1995, [http://books.google.it/books?id=c2WSr-mydHIC&pg=PA24 p. 24]).</ref>
*La donna più stupida può manovrare un uomo intelligente, ma ci vuole una donna molto intelligente per manovrare uno stupido.
:Then said Mrs. Hauksbee to me — she looked a trifle faded and jaded in the lamplight — "Take my word for it, the silliest woman can manage a clever man; but it needs a very clever woman to manage a fool." Then we went in to supper. (da<ref>Da ''Three and – an Extra'', in ''Plain Tales from the Hills'').</ref>
*Le [[parola|parole]] sono, naturalmente, la più potente droga usata dall'uomo.
:''[...] words are, of course, the most powerful drug used by mankind.'' (da<ref>Da ''Surgeons and the Soul'', in ''Book of Words'', [http://books.google.com/books?id=vJe-IS4AINQC&pg=PA237 p. 237]).</ref>
*Mi è grato pensare al grande e divino [[Mark Twain|Twain]]. È l'uomo più grande che avete dalla vostra parte dell'Atlantico. Non scordatevelo. [[Miguel de Cervantes|Cervantes]] era della sua stessa razza.<ref>Da una lettera del 1899 a Frank Doubleday. Citato in Stella Sacchini, ''I Love You Golden Blue. Tradurre il fiume dorato dell'infanzia di Tom'', in Mark Twain, ''Le avventure di Tom Sawyer'', Feltrinelli, Milano, 2016, p. 273. ISBN 978-88-07-90228-4</ref>
*Non far mai le lodi di una donna a sua sorella, nella speranza che i tuoi complimenti raggiungano l'orecchio giusto.
:''Never praise a sister to a sister, in the hope of your compliments reaching the proper ears, and so preparing the way for you later on. Sisters are women first, and sisters afterwards; and you will find that you do yourself harm.'' (da<ref>Da ''False Dawn'', in ''Plain Tales from the Hills'').</ref>
*''Ora questa è la Legge della Giungla, antica e vera quanto il cielo''. (da<ref>Da ''Il secondo libro della giungla'', in ''I grandi romanzi, racconti e poesie'').</ref>
*Perché la femmina delle varie specie è più mortale del maschio.
:''The female of the species is more deadly than the male.'' (da<ref>Da ''[http://books.google.com/books?id=CBK2RYe-RwAC&pg=PA379 The Female of the Species]'', Stanza 1, 1911).</ref>
*''Qualcosa è nascosto. Vai a cercarlo. | Vai e guarda dietro ai monti | Qualcosa è perso dietro ai monti. È perso e aspetta te. | Vai!''
:''Something hidden. Go and find it. | Go and look behind the Ranges. | Something lost behind the Ranges. Lost and wating for you. | Go!'' (da<ref>Da ''The Explorer'', in ''The collected poems of Rudyard Kipling'', 1898, [http://books.google.com/books?id=CBK2RYe-RwAC&pg=PA111 p. 111]).</ref>
*Quando sei ferito e abbandonato, sulle piane dell'Afghanistan, e arrivano le donne a tagliare quel che resta, prendi il fucile e fatti saltare la testa e vai al tuo Dio da soldato.<ref>Da (''Il giovane soldato inglese'', citato in Cronache mediorientali di Robert Fisk), ''Cronache mediorientali''.</ref>
*San Francisco è una città pazza, abitata per la maggior parte da persone instabili mentalmente e da donne di una bellezza unica.
*''Se riesci a non perdere la testa, quando tutti intorno | la perdono, e se la prendono con te; | se riesci a non dubitare di te stesso, quando tutti ne dubitano, | ma anche a cogliere in modo costruttivo i loro dubbi;'' [...] | ''il mondo è tuo, con tutto ciò che ha dentro, | e, ancor di più, ragazzo mio, sei Uomo!'' (da ''Se...'', in ''Ballate delle baracche e altre poesie'', a cura di Franco Buffoni, Oscar Mondadori, 1989, pp. 121-123. ISBN 88-04-40258-X)
:''San Francisco is a mad city—inhabited for the most part by perfectly insane people, whose women are of a remarkable beauty''.<ref>Da ''American Notes—[http://whitewolf.newcastle.edu.au/words/authors/K/KiplingRudyard/prose/AmericanNotes/goldengate.html At the Golden Gate]'', 1891.</ref>
*''Se riesci a non perdere la testa, quando tutti intorno | la perdono, e se la prendono con te; | se riesci a non dubitare di te stesso, quando tutti ne dubitano, | ma anche a cogliere in modo costruttivo i loro dubbi;'' [...] | ''il mondo è tuo, con tutto ciò che ha dentro, | e, ancor di più, ragazzo mio, sei Uomo!'' (da<ref>Da ''Se...'', in ''Ballate delle baracche e altre poesie'', a cura di Franco Buffoni, Oscar Mondadori, 1989, pp. 121-123. ISBN 88-04-40258-X)</ref>
*''Tutti quelli come noi siamo Noi, | E tutti gli altri Loro.''
:''Father and Mother, and Me, | Sister and Auntie say | All the people like us are We, | And every one else is They.'' (da<ref>Da ''[http://www.poetryloverspage.com/poets/kipling/we_and_they.html We and They]'' – ''A friend of the family'', in ''Debits and credits'').</ref>
*''Udrai il battito dei piedi del cavallo, | E il fruscio di una gonna nella rugiada, | Fermamente galoppando attraverso''.
:''You will hear the beat of a horse's feet, | And the swish of a skirt in the dew, | Steadily cantering through.'' (da<ref>Da ''Rewards and Fairies'', 1910).</ref>
*Un uomo dovrebbe, qualsiasi cosa accada, tenere per la propria casta, razza e discendenza. I Bianchi vadano con i Bianchi, i Negri coi Negri.
:''A man should, whatever happens, keep to his own caste, race and breed. Let the White go to the White and the Black to the Black.'' (da<ref>Da ''Beyond The Pale'').</ref>
 
==''Capitani coraggiosi''==
 
===''Kim''===
Se ne stava, a dispetto delle ordinanze municipali, a cavalcioni del cannone Zam-Zammah, di fronte a quella che gl'indigeni chiamano la Casa delle Meraviglie e che è il museo di Lahore.<br /ref>{{NDR|citatoCitato in [[Fruttero & Lucentini]], ''Íncipit'', Mondadori, 1993}}.</ref>
 
==Citazioni su Rudyard Kipling==
26 287

contributi