Differenze tra le versioni di "Natalia Aspesi"

2 233 byte aggiunti ,  1 anno fa
+3
(+3)
 
*Provo tale disgusto e sbigottimento per la condizione del nostro Paese che la mia unica consolazione è pensare:per fortuna quando ci sarà di nuovo il [[fascismo]] io non ci sarò.<ref name=":0">Da intervista di Simonetta Fiori, ''Natalia Aspesi "Per favore non fatemi gli auguri"'', ''la Repubblica'', 23 giugno 2019, p. 36.</ref>
*Io ho vissuto il [[fascismo]] in una famiglia modestissima e non so per quale ragione antifascista. Ricordo mia madre maestra elementare che ascoltava Radio Londra con una coperta in testa per non farsi sentire dai vicini. E alla cerimonia del sabato mi mandava con le scarpe marroni per rovinare la sfilata. Tutte stupidaggini che però fanno capire l’atmosfera che respiravo in casa.<ref name=":0" />
 
{{Int2|''[https://www.huffingtonpost.it/entry/tutto-tornera-come-prima-ma-con-piu-cattiveria-intervista-a-natalia-aspesi_it_5ea5513dc5b6e5522b5484d8 "Tutto tornerà come prima, ma con più cattiveria"]''|Intervista di Giuseppe Fantasia, ''Huffingtonpost.it'', 26 aprile 2020.}}
*{{NDR|«È vero che con l'avanzare dell'età si diventa più cattivi?»}} È verissimo. Viviamo nell'ipocrisia da secoli. Il vecchietto buono è una vipera che in realtà vorrebbe vedere tutti morti attorno a sé tranne lui. Noi [[Senilità|anziani]] siamo [[Cattiveria|cattivi]] perché non abbiamo più vita. Siamo qua, ma senza vita. Dobbiamo essere anche buoni? È impossibile. La bontà dei vecchietti è un'invenzione. Facciamo finta, è ovvio, ma sotto sotto siamo crudelissimi.
*Io non giudico nessuno della [[Lega Nord|Lega]], perché li considero la rovina del nostro Paese. Non li ascolto, non li sento, non mi importa di loro, però vinceranno sicuramente le prossime elezioni. A quel punto, spero di essere morta, sennò pazienza, tanto io sarò chiusa in casa. Sono molto triste, ma l'[[Italia]] vuole quello, non vuole la libertà, vuole essere comandata e così l'italiano che vuole sempre uno che risolva per tutti, non vuole preoccupazioni e vuole essere mantenuto... quindi va benissimo la Lega per gli italiani. Per me no, ma infatti io non conto.
*L'unica cosa che oggi davvero mi interessa non riguarda me, perché ormai sono mezza andata, ma proprio il mio Paese: vorrei che la gente fosse libera e intelligente, che sapesse cosa dice, cosa fa, capisse. Seguendo [[Facebook]] — perché sì, sono su Facebook — vedo che la gente non sa niente, non ha letto nulla e mi chiedo cosa ha fatto la scuola. Che brutto non sapere nulla, fidarsi dei cretini che ci propinano stupidaggini. Chiunque mi conosce sa che io non ho studiato, non ho fatto neanche il liceo. Ho avuto comunque un'adolescenza in tempi in cui l'unico divertimento era leggere, per cui per me leggere è stata la fonte della vita e lo è tutt'ora. Leggere non i romanzetti, ma le cose che ti fanno capire cos'è l'umano o perché la storia è andata così, perché sono successe certe cose... secondo me è indispensabile, il resto non importa se non c'è cultura.
 
==Note==
<references />
 
==Altri progetti==
2 451

contributi