Differenze tra le versioni di "Aldo Masullo"

m (sistemo)
*Nel mio sogno, sia pure saltellando e sbeffeggiando come Pulcinella, Napoli riuscirà a costruire il rispetto di se stessa. Ho spesso rimproverato Napoli per le sue mancanze, per questa borghesia che ho deprecato per la sua mancanza di unità. A Napoli ci sono molti bravi borghesi, ma non una classe che sappia elevare la vita collettiva di tutti attraverso lo sforzo del dialogo comune, di un progetto.<ref>Citato in [https://www.ilmattino.it/AMP/napoli/aldo_masullo_morto_ultime_notizie_oggi-5190424.html ''Morto Aldo Masullo, addio al filosofo di Napoli: aveva compiuto 97 anni a Pasqua''], ''Il Mattino.it'', 8 giugno 2018.</ref>
 
{{Intestazione|1=[http://solferino28.corriere.it/2012/05/02/se-i-giovani-non-fanno-la-differenza-dialogo-con-il-filosofo-aldo-masullo/?refresh_ce-cp ''Se i giovani (non) fanno la differenza'']|2= Maria Selene Natale, ''Corriere.it'', 2 maggio 2012.}}
*[[Giacomo Leopardi|Leopardi]] sosteneva che l'uomo moderno non prova più passione e sentimento, che trascorre la vita nella noia. Questa disposizione d'animo, questa fondamentale insensibilità alla differenza oggi è accentuata dalla ricchezza di mezzi a nostra disposizione, che moltiplicano le possibilità tecniche perseguendo la quantità fine a se stessa.
*L'incapacità di percepire le differenze affligge oggi tutte le generazioni, ma è particolarmente insidiosa per i giovani cresciuti sotto il segno del "nulla è impossibile": posso andare in America in poche ore, ballare tutta la notte, riempirmi gli occhi di centinaia di immagini in pochi minuti, posso, posso, posso... una bulimia della quantità nella quale la qualità, cioè il significato, si dissolve. In termini temporali, dominante è la [[velocità]].