Differenze tra le versioni di "Anniversario della liberazione d'Italia"

nessun oggetto della modifica
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
* "
Ciao bella
 
Vado in guerra
 
Ciao bella ciao combatto per la mia terra
 
Ogni contrada è la patria di chi ribella
 
E domani raccontate questa storiella
 
Prima di partire un bacio alle donzelle
 
E non dimenticare un saluto alle sorelle
 
Nella notte seguivam le stelle
 
Sempre in alto è lo sguardo del ribelle
 
La morte è una bestia cauta
 
In milioni son caduti per la causa
 
《Pietà》 disse Piero con voce rauca
 
Ma la guerra non concesse pausa
 
Per troppo tempo subimmo atrocità
 
Ogni proiettile ha sapore di libertà
 
C'è chi la vide solo nell'aldilà
 
Ma la nostra fede sarà legge per chi verrà
 
Una luce in fondo al tunnel che sembra non venire
 
È troppo il sangue che vedo fluire
 
Un mostro troppo grande che sembra non morire
 
Ma sono troppe le pene che ho dovuto patire" ([[Amaral]], 25/4 freestyle)