Differenze tra le versioni di "Affetto"

292 byte aggiunti ,  11 mesi fa
+1
(+1)
(+1)
 
*L'affetto vero, leale, incondizionato, è un gran tesoro; è il più grande che esista. ([[Massimo d'Azeglio]])
*L'affettuosità potrebbe essersi sviluppata perché gli animali che la praticavano avevano più successo – cioè lasciavano più figli – di quelli che non l'avevano. Ma l'affettuosità è flessibile. L'istinto può spingere gli animali ad amare ma non dice loro chi devono amare, anche se può dare forti indicazioni. L'affettuosità istruisce l'animale a proteggere i propri piccoli e ad aver cura di loro, ma non identifica i piccoli. (''[[Quando gli elefanti piangono]]'')
*Ogni dimostrazione d'affetto – come una parola, un atto, uno sguardo inavvertito – sembra prematura, quasi non fosse ancora venuto il tempo giusto; come i boccioli costretti a prorompere e ad aprirsi nelle prime giornate calde, prima che il gelo sia scomparso. ([[Henry David Thoreau]])
*Tutto è in un movimento continuo sopra la Terra. Niente conserva una forma costante, e fissa, e le nostre affezioni, che si attaccano alle cose esterne, passano e cangiano necessariamente come quelle. ([[Domenico Cirillo]])
*''Un affetto non si prova, | s'indossa direttamente.'' ([[Lucio Battisti]])