Differenze tra le versioni di "Frank McCourt"

m
m (basta in bibliografia)
*Manco per sogno [sposo il capo degli Unni], rispose Ursula, e gli unni ammazzano lei e le sue dame. Ma io mi domando perché non poteva dire di sì e salvare la vita di undicimila vergini? Perché le vergini e martiri devono sempre impuntarsi? {{NDR|Dopo aver letto le ''Vite dei santi''}} (p. 313)
*Ma che ti frega della pensione! Non c'hai manco sedici anni e già parli della pensione. Che mi prendi in giro? Hai capito che ho detto, Frankie? Fregatene della pensione! Se passi l'esame il tuo lavoretto sicuro alle poste te lo tieni tutta la vita, poi ti sposi Brigid Tal dei Tali, scodelli cinque marmocchi cattolici e ti rintani in giardino a coltivare le rose così a trent'anni c'hai le palle secche e sei già bell'e rincoglionito. Porca puttana, prendi una decisione tua e manda a quel paese cacasotto e invidiosi. M'hai capito, Frankie McCourt? <br>Sì, zio pa. Così diceva pure il maestro O'Halloran.<br>Cioè, che diceva?<br>Prendete una decisione vostra. {{NDR|Prima che decida di interrompere la carriera alle Poste per mettere da parte i soldi per emigrare in America.}} (p. 346)
*Io penso che mio padre sia come la santa Trinità e abbia dentro di sé tre persone: quello della mattina con il giornale, quella della sera con le storie e le preghiere e quella che la combina grossa, torna a casa con la puzza di whiskey e vuole che moriamo per l’Irlandal'Irlanda.
*E’E' permesso dire che vuoi bene a Dio, ai neonati e ai cavalli vincenti ma tutto quello che non rientra in questi casi è segno che ti manca una rotella.
*Una brava cattolica, commenta Papà, deve adempiere ai suoi doveri di moglie e sottomettersi al marito, altrimenti andrà incontro alla dannazione eterna.
 
===[[Incipit]] di ''Le Ceneri di Angela''===
*Alla scuola statale Leamy ci sono sette maestri e tutti quanti hanno una cinghia di cuoio, una verga, una bacchetta di prugnolo, Con la bacchetta ti picchiano sulle spalle, sulla schiena, sulle gambe e soprattutto sulle mani. Quando ti picchiano sulle mani si dice bacchettata. Ti picchiano se arrivi in ritardo, se hai un pennino che sgocciola, se ridi, se parli e se non sai le cose. Ti picchiano se non sai perché Dio ha creato il mondo, se non sai chi è il santo patrono di Limerick, se non sai il Credo, se non sai quanto fa diciannove più quarantasette, se non sai quanto fa quarantasette meno diciannove, se non conosci i capolughi e i prodotti delle trentadue contee d’Irlandad'Irlanda, se non riesci a trovare la Bulgaria sulla carta geografica del mondo appesa al muro che è tutta una macchiata di sputi, moccio e inchiostro che ci hanno tirato sopra scolari imbestialiti sospesi vita natural durante. Ti picchiano se non sai dire come ti chiami in irlandese, se non sai dire l’Avel'Ave Maria in irlandese, se non sai chiedere il permesso di andare al gabinetto in irlandese. Conviene ascoltre i bambini più grandi che stanno nelle classi avanti perché ti possono informare sui gusti del maestro che hai al momento, cosa gli piace e cosa non sopporta. C’èC'è un maestro che ti picchia se non sai che Eamon De Valera è il più grand’grand' uomo mai vissuto sulla terra. C’èC'è né un altro che ti picchia se non sai che il più grand’grand' uomo mai vissuto sulla terra è stato Michael Collins. Il maestro Benson odia l’Americal'America perciò bisogna ricordarsi di odiare l’Americal'America, sennò lui ti picchia. Il maestro O’DeaO'Dea odia l’Inglitterral'Inglitterra perciò bisogna ricordarsi di odiare l’Inglitterral'Inglitterra, sennò lui ti picchia. E se per caso dici una cosa bella qualsiasi su Oliver Cromwell ti picchiano tutti quanti.
*Pasqua è meglio di Natale perché Papà ci porta alla chiesa redentorista dove tutti i preti sono vestiti di bianco e cantano. Sono felici perché Nostro Signore è in cielo. Domando a Papà se il bambinello nella mangiatoia è morto e lui mi risponde: No, quando è morto aveva trentatrè anni e infatti eccolo lì inchiodato sulla croce. Io non capisco come abbia fatto a crescere tanto in fretta che già sta lì appeso con un cappello di spine e il sangue che gli cola dalla faccia, dalle mani, dai piedi e da un grosso buco vicino alla pancia. Papà mi dice che capirò quando sarò grande. Ormai me lo dice in continuazione e io ho una gran voglia di essere grande come lui così riuscirò a capire tutto. Vorrei tanto essere come tutti i grandi che stanno lì in chiesa , dritti in piedi o inginocchiati a pregare, e capire tutto.
 
 
==Bibliografia==
*Frank McCourt, ''Le ceneri di Angela'' (''Angela’sAngela's Ashes'', 1996), traduzione di Claudia Valeria Letizia, Adelphi, Milano 1999<sup>11</sup>. ISBN 8845913198
*Frank McCourt, ''Che paese, l'America!'', traduzione di Claudia Valeria Letizia, Adelphi, Milano 2000. ISBN 8845915573
*Frank McCourt, ''Ehi, Prof!'', traduzione di Claudia Valeria Letizia, Adelpghi, Milano 2006. ISBN 8845921182
69 545

contributi