Nocchiere: differenze tra le versioni

156 byte aggiunti ,  2 anni fa
+1
(+1)
 
 
*''Difficil' è nell'onde acerbe, e crude, | quando l'irato [[Mare|mar]] poggia, e rinforza, | tener dritto il [[timone]]; ma non deve | però esperto nocchier perder sì l'arte, | che dall'ira del mar rimanga vinto | senza opporsi al furor; chè spesse volte | vinse l'altrui valor l'aspra tempesta.'' ([[Giambattista Giraldi Cinzio]])
*Il buon nocchiero muta [[vela (sistema di propulsione)|vela]], ma non tramontana. ([[proverbi italiani|proverbio italiano]])
*Il sole tramontò quattro volte sul suo viaggio e alla fine del quarto giorno, che era il quattro di ottobre del millenovecentoquarantatré, il marinaio nocchiero semplice della fu regia Marina 'Ndrja Cambrìa arrivò al paese delle Femmine, sui mari dello scill'e cariddi. ([[Stefano D'Arrigo]])
*''[[Pazzia|Pazzo]] è 'l Nocchier, che non seconda il vento''. ([[Scipione Maffei]])
 
==Altri progetti==
{{Interprogetto|wikt=comandante|preposizione=sul|w_preposizione=riguardante il}}
 
[[Categoria:Ruoli della nautica]]