Differenze tra le versioni di "Don Matteo"

5 563 byte aggiunti ,  10 mesi fa
→‎Stagione 3: aggiunte citazioni dal primo episodio
(→‎Stagione 2: aggiunte citazioni dagli episodi 15 e 16 della seconda stagione)
(→‎Stagione 3: aggiunte citazioni dal primo episodio)
*{{NDR|A don Matteo}} Lei quando fa la faccia così si vede che...che c'ha in mente il colpevole. ('''Maresciallo Cecchini''')
*{{NDR|A Daniela Danzi}} Sai Daniela, in Alaska ho conosciuto un indiano che aveva avuto un passato terribile e continua a ripetermi una poesia che faceva più o meno così: "Io ho sognato di avere un alveare dentro il mio cuore. Le api dorate facevano bianche celle e dolce miele con i miei passati errori". ('''Don Matteo''')
 
==Stagione 3==
===Episodio 1, ''I segreti del cuore''===
*'''Capitano Anceschi''': Maresciallo!<br />'''Maresciallo Cecchini''': Si..si...si...signor capitano, comandi.<br />'''Capitano Anceschi''': Che fa?<br />'''Maresciallo Cecchini''': Eh?<br />'''Capitano Anceschi''': Che fa?<br />'''Maresciallo Cecchini''': No, niente. Eh stavo segnando i numeri della lotteria siccome mia moglie le piace giocare, c'ha, così, diciamo, ogni tanto gioca, è meridionale.<br />'''Capitano Anceschi''': Certo, lei è di Trento, non segue...
*'''Capitano Anceschi''' {{NDR|nel bagno della caserma}}: Maresciallo!<br />'''Maresciallo Cecchini''': Comandi, signor capitano.<br />'''Capitano Anceschi''': Che ha fatto, maresciallo, sta piangendo?<br />'''Maresciallo Cecchini''': No, no.<br />'''Capitano Anceschi''': Come no, c'ha le lacrime.<br />'''Maresciallo Cecchini''': No.<br />'''Capitano Anceschi''': Che ha fatto?<br />'''Maresciallo Cecchini''': Mi bruciano gli occhi e m'è andata la polvere negli occhi.<br />'''Capitano Anceschi''': Qui al bagno?<br />'''Maresciallo Cecchini''': Sì, c'è tutto un...<br />'''Capitano Anceschi''': Si sente bene?<br />'''Maresciallo Cecchini''': Dobbiamo fare pulire.
*'''Maresciallo Cecchini''': Io non capisco i ricchi: invece di essere contenti...<br />'''Capitano Anceschi''': Maresciallo, secondo lei, se uno diventa ricco per forza diventa pure... {{NDR|fa una smorfia}}<br />'''Maresciallo Cecchini''': No, perché? Anzi...<br />'''Capitano Anceschi''': Ah ecco! No, perché sa, dicono 'sta cosa dice la ricchezza, i soldi non fanno la felicità.<br />'''Maresciallo Cecchini''': La dà, la dà. Cioè...<br />'''Capitano Anceschi''': Lei che ne sa?<br />'''Maresciallo Cecchini''': No, me lo immagino.<br />'''Capitano Anceschi''': Ah.
*'''Don Matteo''' {{NDR|riferendosi a Maria Grazia Ontani}}: Tu l'ami ancora?<br />'''Luigi Ontani''': Don Matteo, io non so più che cos'è...l'amore. Giuro che non lo so.<br />'''Don Matteo''': E allora io non capisco. Perché non lasci che si ubriachi? Perché continui a cercare di salvarla?
*'''Capitano Anceschi''': Maresciallo, lei...lei ci crede al colpo di fortuna? Cioè quella fortuna che cambia la vita, da un giorno all'altro, così.<br />'''Maresciallo Cecchini''': Sì, ci credo, perché?<br />'''Capitano Anceschi''': Perché c'è un mio amico, è un collega, è un capitano, a Napoli eh...insomma lui alla lotteria ha vinto un milione di Euro.<br />'''Maresciallo Cecchini''': Pure lui!<br />'''Capitano Anceschi''': Pure lui oltre chi?<br />'''Maresciallo Cecchini''': Cioè...pure lui.<br />'''Capitano Anceschi''': Lei ha detto pure lui.<br />'''Maresciallo Cecchini''': Sì, dico oltre ai tanti vincitori che ci sono.
*'''Maresciallo Cecchini''': Prima cosa estinguo il mutuo della casa, poi faccio un bel corredo alle mie due figlie, poi mi faccio un viaggio a Parigi, torre Eiffel, Moulin Rouge. Io un vero viaggio di nozze con mia moglie non l'ho potuto fare: non c'avevamo una lira. Allora lei voleva andare a Parigi, io l'ho portata a Cefalù dai miei cugini. Che dovevo fare?<br />'''Don Matteo''' {{NDR|riferendosi alla vittoria alla lotteria}}: Allora a sua moglie gliel'ha detto?<br />'''Maresciallo Cecchini''': Non ancora, glielo voglio dire con stile. Poi sa che faccio, don Matteo? Faccio domanda di prepensionamento, smetto di lavorare.<br />'''Don Matteo''' {{NDR|allibito}}: C...come smetti di lavorare? E noi cittadini? Con tutti questi criminali che ci sono, come facciamo?<br />'''Maresciallo Cecchini''': Mi sta prendendo in giro?<br />'''Don Matteo''': No...però prima che si metta in casa a contare i soldi almeno deve risolvere il caso del cementificio.
*'''Maresciallo Cecchini''' {{NDR|alle figlie, al ristorante}}: Andiamo in pizzeria.<br />'''Patrizia Cecchini''': Papà, ma la mamma sta posteggiando<br />'''Maresciallo Cecchini''': Sposteggia!<br />'''Patrizia Cecchini''': E lo champagne francese?<br />'''Maresciallo Cecchini''': Siamo italiani, quindi...
*'''Maresciallo Cecchini''' {{NDR|annusando i due bicchierini trovati per terra}}: Sembra odore di marzapane, però più amaro.<br />'''Don Matteo''': È cianuro.
*{{NDR|A don Matteo}} Don Matteo, lei certe volte è così intelligente che...che dice fesserie. ('''Maresciallo Cecchini''')
*'''Maresciallo Cecchini''' {{NDR|fuori dall'ospedale}}: Don Matteo, io adesso qui metto un piantone però non ho capito se là dentro c'è una vittima o un colpevole.<br />'''Don Matteo''': Io mica sempre la so la differenza.
*'''Don Matteo''': Tu non hai ucciso nessuno.<br />'''Antonio Anania''': Ma l'ho desiderato.<br />'''Don Matteo''': C'è una certa differenza. Il male è come una pianta: ha bisogno di terreno fertile. Si vede che su di te non ha attecchito. Adesso non stare lì a concimarlo con i pensieri di quello che forse, magari, avresti potuto fare. Lascialo morire quel seme. C'è tanto altro da fare in una vita.
*'''Don Matteo''' {{NDR|parcheggiando una Porsche in piazza, urlando}}: Maresciallo! {{NDR|esce dalla macchina}} Scusi per il ritardo.<br />'''Maresciallo Cecchini''': Don Matteo, ma è bellissima! Ma 'sta macchina è sua?<br />'''Don Matteo''': Ah...sì. Mi ero stancato della bicicletta: troppe salite.<br />'''Maresciallo Cecchini''': Chissà quanto costa!<br />'''Don Matteo''': Eh...certo che vincere la lotteria è un guaio...<br />'''Filippo Braschi''': Don Matteo, sono qui!<br />'''Don Matteo''' {{NDR|lanciando le chiavi dell'auto a Filippo Braschi}}: Filippo.<br />'''Don Matteo''': Ti compri la Porsche e poi tutti ci vogliono fare un giro.
 
==Stagione 6==
28

contributi