Differenze tra le versioni di "Pietro Parolin"

sistemo riportando fonte primaria, consultabile
(sistemo riportando fonte primaria, consultabile)
*Non è solo il suo essere ai confini dell'[[Europa]] che rende l' Oriente europeo importante, ma anche il suo ruolo storico nell'ambito della civiltà, della cultura e della fede cristiana. C'è chi rileva che quando san [[Giovanni Paolo II]] immaginava un'Europa dall'Atlantico agli Urali non pensava a un "espansionismo occidentale", ma a una compagine più unita di tutto il continente.<ref name=socci/>
*{{NDR|Sulla legalizzazione dei [[Matrimonio fra persone dello stesso sesso|matrimoni fra persone dello stesso sesso]] in Irlanda}} Non una sconfitta dei principi cristiani, ma una sconfitta per l'umanità. [...] La Chiesa deve tener conto di questa realtà ma nel senso di rafforzare il suo impegno per l'evangelizzazione.<ref>Citato in [http://www.news.va/it/news/card-parolin-referendum-irlanda-e-sconfitta-per-um ''Card. Parolin: referendum Irlanda è sconfitta per umanità''], ''News.va'', 26 maggio 2015.</ref>
*Oggigiorno vengono spesso sottolineate le differenze tra vari Paesi occidentali e la Russia, come se fossero due mondi differenti, ciascuno con i propri valori, i propri interessi, un orgoglio nazionale o transnazionale e persino una propria concezione del diritto internazionale da opporre agli altri. In un simile contesto la sfida è quella di contribuire a una migliore comprensione reciproca tra quelli che rischiano di presentarsi come due poli opposti. Lo sforzo di capirsi a vicenda non significa accondiscendenza dell' uno alla posizione dell' altro, ma piuttosto un paziente, costruttivo, franco e, al tempo stesso, rispettoso dialogo. Esso è tanto più importante sulle questioni che sono all' origine dei conflitti correnti e su quelle che rischiano di provocare un ulteriore aumento della tensione. In tale senso, la questione della pace e della ricerca di soluzione alle varie crisi in corso dovrebbe essere posta al di sopra di qualsiasi interesse nazionale o comunque parziale.<br />Qui non ci possono essere né vincitori né vinti.<ref name=socci>Citato in [[AntonioAndrea Socci]]Tornielli, ''[httphttps://www.liberoquotidianolastampa.it/newsvatican-insider/opinioniit/132141302017/07/27/news/antoniospan-socciid-bergogliou24870815615hgd-parolin-madurooccidente-dittatoree-russia-devono-dialogare-e-comprendersi-span-1.html34458313 Socci, c'è unParolin: papaOccidente e unRussia anti-papa:devono ildialogare segretario di Stato Parolin ha sventato i guai die Bergogliocomprendersi]'', ''Libero QuotidianoLastampa.it'', 627 agostoluglio 2017.</ref>
*Di tutto abbiamo bisogno, meno che di una fede bellicosa. [La missione del cristiano] è quella di essere un testimone della fede. Solo se l'uomo sarà capace di comprendersi in un orizzonte di [[trascendenza]], potrà realizzarsi un futuro migliore per l'umanità.<ref name=tos>Citato in [https://www.toscanaoggi.it/Vita-Chiesa/Festival-delle-religioni-card.-Parolin-Fondamentalismo-e-sconfitta-di-fede-e-ragione ''Festival delle religioni: card. Parolin, «Fondamentalismo è sconfitta di fede e ragione»''], ''Toscana Oggi.it'', 27 aprile 2019.</ref>
 
*Il [[fondamentalismo]] è sempre un segno di disperazione della [[ragione]] e di sconfitta della [[fede]].<ref name=tos/>
{{Intestazione|1=Da [https://www.toscanaoggi.it/Vita-Chiesa/Festival-delle-religioni-card.-Parolin-Fondamentalismo-e-sconfitta-di-fede-e-ragione/ ''Festival delle religioni: card. Parolin, «Fondamentalismo è sconfitta di fede e ragione»'']|2=''Toscana Oggi'', 27 aprile 2019}}
*Di tutto abbiamo bisogno, meno che di una fede bellicosa. [La missione del cristiano] è quella di essere un testimone della fede. Solo se l'uomo sarà capace di comprendersi in un orizzonte di [[trascendenza]], potrà realizzarsi un futuro migliore per l'umanità.<ref>Citato in [https://www.toscanaoggi.it/Vita-Chiesa/Festival-delle-religioni-card.-Parolin-Fondamentalismo-e-sconfitta-di-fede-e-ragione ''Festival delle religioni: card. Parolin, «Fondamentalismo è sconfitta di fede e ragione»''], 'Toscana Oggi'', 27 aprile 2019.</ref>
*Il [[fondamentalismo]] è sempre un segno di disperazione della [[ragione]] e di sconfitta della [[fede]].
 
{{Intestazione|Da ''[http://www.avvenire.it/Cultura/Pagine/contro-ideologie-lo-spirito.aspx Contro le ideologie lo spirito dice: «Ama!»]'', ''Avvenire'', 25 maggio 2015}}