Differenze tra le versioni di "Don Matteo"

5 318 byte aggiunti ,  11 mesi fa
→‎Stagione 2: aggiunte citazioni dal decimo episodio della seconda stagione
(→‎Stagione 2: aggiunte citazioni dalla nona puntata della seconda stagione)
(→‎Stagione 2: aggiunte citazioni dal decimo episodio della seconda stagione)
*'''Capitano Anceschi''' {{NDR|al Maresciallo Cecchini}}: Lei ci va dal barbiere?<br />'''Maresciallo Cecchini''': Caspita!<br />'''Capitano Anceschi''': Quando è andato l'ultima volta?<br />'''Maresciallo Cecchini''': Ieri e avant'ieri.<br />'''Capitano Anceschi''': Due giorni di seguito!<br />'''Maresciallo Cecchini''': Per sicurezza.
*'''Nonna Elide''' {{NDR|a un gruppo di anziane al quale sta facendo la dimostrazione del prodotto}}: Allora signore, guardate, questo è un prodotto meraviglioso, è una novità. Bastano due tappini per pulire la vostra casa, e verrà lucida, bella come mai è stata.<br />'''Pippo''' {{NDR|cantando il jingle}}: Se Allday tu userai più felice tu sarai.<br />'''Don Matteo''' {{NDR|a Natalina}}: Qualcuno ha scoperto la sua vera vocazione. Meglio tardi che mai!
 
===Episodio 10 ''Moglie e buoi dei paesi tuoi''===
*'''Capitano Anceschi''' {{NDR|al Maresciallo Cecchini, guardando il video della telecamera di sorveglianza}}: Maresciallo, guardi la macchina che va via. Facciamo un ingrandimento, eh, della targa.<br />'''Maresciallo Cecchini''': È piccolo.<br />'''Capitano Anceschi''': Per quello facciamo l'ingradimento, no?<br />'''Maresciallo Cecchini''': Scusi.
*'''Capitano Anceschi''' {{NDR|al Maresciallo Cecchini}}: Certo che alle volte deve essere difficile fare il padre.<br />'''Maresciallo Cecchini''': E lei?<br />'''Capitano Anceschi''': Che?<br />'''Maresciallo Cecchini''': Lei non ci pensa a fare un figlio? Ormai c'ha la sua bella età. Cioè...<br />'''Capitano Anceschi''': La ringrazio.<br />'''Maresciallo Cecchini''': Un uomo può avere figli pure quando è anziano. No, no...no, ma no ma il piacere di avere un...un figlio in casa, un capitanetto, che gira come a...come un...un paloggio.<br />'''Capitano Anceschi''': Che?<br />'''Maresciallo Cecchini''': Come una trottola, che gioca...non le...l'idea non le piace?<br />'''Capitano Anceschi''': E sì, maresciallo, mi piacerebbe pure, però lei trascura un dettaglio. Per fare 'sto capitanetto ci vuole una?<br />'''Maresciallo Cecchini''': Moglie. E beh, che problema c'è? Usciamo.<br />'''Capitano Anceschi''': Chi?<br />'''Maresciallo Cecchini''': Lei. Va in giro. Deve pensare sempre al lavoro? Sempre al lavoro? Eh un po' esce, si divaga un po', va. Signor capitano, conosca!<br />'''Capitano Anceschi''': Conosca?<br />'''Maresciallo Cecchini''': Conosca. Faccia amicizia femminile. Non è che voglio dire...così, una cosa tira l'altra.<br />'''Capitano Anceschi''': E quindi?<br />'''Maresciallo Cecchini''': La mela va colta in quell'attimo!<br />'''Capitano Anceschi''': Quale?<br />'''Maresciallo Cecchini''': Uno solo ce ne è, quell'attimo. Si dice così, è una cosa che si dice, antica.<br />'''Capitano Anceschi''': Capito.
*'''Signora Scotti''' {{NDR|al Maresciallo Cecchini}}: Mio marito cantava lirica e pesava centodieci kg.<br />'''Ghisoni''': Bello grosso.<br />'''Maresciallo Cecchini''': È che più spazio c'è, più la voce esce meglio. Apposta 'sti cantanti sono tutti grossi.<br />'''Signora Scotti''' {{NDR|compiaciuta}}: Era baritono.<br />'''Maresciallo Cecchini''': Ah, mi dispiace.
*'''Signora Scotti''' {{NDR|al Maresciallo Cecchini}}: Eh, un tempo i miei occhi...<br />'''Maresciallo Cecchini''': Eh, si vede.<br />'''Signora Scotti''': Gli uomini facevano pazzie. Dicevano che sembravano {{NDR|indica gli occhi}} pie...<br />'''Maresciallo Cecchini''': Piedi.<br />'''Signora Scotti''' {{NDR|risentita}}: Pietre preziose.<br />'''Maresciallo Cecchini''': Pietre preziose, pietre preziose, pietre preziose. Sì, sì, sì, mi son sbagliato. Pietre preziose.
*{{NDR|Al maresciallo Cecchini}} La diversità fa paura, maresciallo. ('''Don Matteo''')
*'''Maresciallo Cecchini''' {{NDR|al Capitano Anceschi}}: Capitano, le presento la signora Scotti {{NDR|alla signora Scotti}} il capitano Anceschi.<br />'''Capitano Anceschi''': Molto onorato.<br />'''Signora Scotti''' {{NDR|al Capitano Anceschi}}: Oh, che bella mano. Lei ha il temperamento artistico.<br />'''Capitano Anceschi''' {{NDR|ritraendo la mano}}: Sì.<br />'''Signora Scotti''': Violinista?<br />'''Capitano Anceschi''': Veramente no. Comunque la ringrazio.
*'''Signora Scotti''' {{NDR|al Capitano Anceschi}}: Capitano, lei è un uomo veramente affascinante.<br />'''Capitano Anceschi''' {{NDR|imbarazzato}}: Sì, grazie.<br />'''Signora Scotti''': E un po' mi ricorda il caro Gabriele.<br />'''Maresciallo Cecchini''': Gabriele D'Annunzio, sì. C'ha i capelli un po'...<br />'''Capitano Anceschi''': Maresciallo!<br />'''Signora Scotti''': No, mio marito.<br />'''Capitano Anceschi''': Ah, un onore!<br />'''Maresciallo Cecchini''': Suo marito è cantante lirico. Signora, sa che lui ama molto la musica lirica? Moltissimo.<br />'''Capitano Anceschi''': Diciamo che ascolto nel tempo libero, metto su qualche disco.
*'''Tarek Achir''' {{NDR|a Don Matteo}}: Avrei fatto qualsiasi cosa per loro. Perché mi hanno mentito?<br />'''Don Matteo''': Avevano paura di deluderti.<br />'''Tarek Achir''': Per me è difficile rinunciare alle mie tradizioni.<br />'''Don Matteo''': Non è male essere diversi, anzi è una ricchezza. Pensa che noia se fossimo stati creati tutti uguali. Sarebbe come...come se ci guardassimo sempre allo specchio. No, tu non devi rinunciare alle tue radici ma lascia che i tuoi figli scelgano le loro.<br />'''Tarek Achir''': Forse ha ragione. Grazie, Don Matteo. Arrivederci.
*{{NDR|A Natalina}} Natalina, bisogna incoraggiare il desiderio di conoscenza. ('''Don Matteo''')
*{{NDR|Tra sè, riferendosi al Capitano Anceschi}} Questo non se lo piglia nessuno. Questo resterà zitello per tutta la vita. ('''Maresciallo Cecchini''')
*'''Maresciallo Cecchini''' {{NDR|a Nerino, alla festa da Don Matteo, scocciato dalla musica}}: 'Sta musica è bella, però a lungo andare...però è bella. Questa è una chitarra con il manico storto, capito? Con il manico piegato. Per questo fa questa musica blem.<br />'''Nerino''': Chitarra? È un liuto.<br />'''Maresciallo Cecchini''' {{NDR|ad Amina}}: È un liuto?<br />'''Amina''': Sì.<br />'''Maresciallo Cecchini''': Un liuto però a chitarra.
 
==Stagione 6==
28

contributi