Differenze tra le versioni di "Lavaggio delle mani"

m
correggo wikilink
m
m (correggo wikilink)
Citazioni sul '''lavaggio delle mani'''.
 
*Lo sai che cosa è pazzo? Pazzo è quello che impone la maggioranza. Prendi i germi per esempio. I germi. Ah-ah. Nel diciottesimo secolo non esistevano mica. ''Nada''. Niente. Chi avrebbe mai partorito un'idea del genere? Certo non uno sano di mente. Poi arriva questo dottore... [[Ignác Fülöp Semmelweis|Semmelweis]]! Semmelweis! Semmelweis un bel giorno arriva e cerca di convincere la gente e gli altri medici soprattutto che esistono questi piccoli invisibili cosi chiamati "germi" che entrano nel corpo e ti fanno ammalare. Li convince. Convince i dottori che è giusto lavarsi le mani? Che cos'è questo? Un pazzo! (''[[L'esercito delle 12 scimmie]]'')
*– Ma porca puttana! Che cazzo stai facendo con questo [[asciugamano|asciugamani]]?<br/>– Mi stavo asciugando le mani. <br/>– Be', di solito uno se le lava, prima. <br/>– Hai visto che me le sono lavate.<br/>– Ho visto che te le sei bagnate.<br/>– Le stavo lavando, questa schifezza è difficile da togliere, se ci fosse della pietra pomice avrei fatto di meglio.<br/>– Però io ho usato lo stesso sapone. Quando ho finito l'asciugamani non assomigliava ad un maxi assorbente. (''[[Pulp Fiction]]'')
*Nessuno [...] è riuscito finora a fornire una spiegazione convincente del fatto che gli inglesi si ostinino a costruire [[lavabo|lavandini]] con due [[Rubinetto|rubinetti]] distanti tra di loro, uno per l'acqua calda e uno per l'acqua fredda, solitamente incollati al bordo, in modo che l'utente qualche volta si scotta le mani, qualche volta se le congela, e mai le riesce a lavare. ([[Beppe Severgnini]])