Differenze tra le versioni di "Don Matteo"

817 byte aggiunti ,  11 mesi fa
→‎Stagione 2: Aggiunte citazioni dalla sesta puntata della seconda stagione
(→‎Stagione 2: Aggiunte citazioni dalla quinta puntata della seconda stagione)
(→‎Stagione 2: Aggiunte citazioni dalla sesta puntata della seconda stagione)
*{{NDR|A Tiziana Mordelli}} Tiziana, non devi avere paura. Pensa…pensa al ladrone: il Signore l'ha fatto entrare in paradiso alla fine di una vita fatta di errori. Se il tuo pentimento è sincero anche tu puoi sperare, devi sperare. ('''Don Matteo''')
*{{NDR|A Don Matteo, che aveva rifiutato un piatto cucinato dal Capitano Anceschi}} '''Capitano Anceschi''': Don Matteo, proprio lei mi tradisce?<br />'''Don Matteo''': Mi dispiace, capitano, ma quando vedo i fagioli non resisto.
 
===Episodio 6 ''Un uomo onesto''===
*'''Caterina Cecchini''' {{NDR|Al risveglio mattutino del marito}}: Nino! Ma che c'è?<br />'''Maresciallo Cecchini''': Ho fatto uno strano sogno. Ero una giacca tutta colorata, su un palcoscenico. Una luce che mi illuminava tutto. M'arriva una marea di scarpe in faccia!<br />'''Caterina Cecchini''': Per caso stavi cantando? {{NDR|Il maresciallo Cecchini annuisce}} E per forza, stonato come sei!
*{{NDR|Al marito}} Senti, per piacere, non girare nudo per casa che ci sono gli operai. ('''Caterina Cecchini''')
*'''Maresciallo Cecchini''': Sono a una svolta, sarà l'età pure. Ho compiuto quarantasei anni.<br />'''Don Matteo''': Mica lo sapevo che c'era la svolta dei quarantesei anni. Non sarà che tutte le età sono una svolta?<br />'''Maresciallo Cecchini''': Può darsi.
 
==Stagione 6==
28

contributi