Differenze tra le versioni di "Don Matteo"

2 915 byte aggiunti ,  11 mesi fa
→‎Stagione 2: Aggiunte citazioni dalla quinta puntata della seconda stagione
(Modificato numero delle stagioni e degli episodi)
(→‎Stagione 2: Aggiunte citazioni dalla quinta puntata della seconda stagione)
*{{NDR|Al vicario}} Ha visto? Gliel'avevo detto che era una fortuna. ('''Mago Kaspar''')
*{{NDR|A Don Matteo}} '''Natalina''': Oh...Don Matteo, le vo...Don Matteo, le volevo dire mi dispiace tanto per l'altro giorno ma io...ma io da quel mago ci volevo andare sul serio. Madò mi vergogno da morire. Perché io mi vorrei tanto innamorare. Che ne dice se vado a Padova? Mi hanno che Sant'Antonio è il protettore delle zitelle.<br />'''Don Matteo''': Natalina, si dice single.<br />'''Natalina''': Vabbè è la stessa cosa. Ma protettore nel senso che protegge o che trova un marito?<br />'''Don Matteo''': Natalina, tu hai tanto amore da dare. Prima o poi lo trovi chi lo riceve.<br />'''Natalina''': Speriamo che sia vero.
 
===Episodio 5 ''Cinque astici''===
*{{NDR|A Don Matteo}} '''Commensale alla mensa dei poveri''': Don Matteo, che cos'è il brodo d'anatra?<br />'''Don Matteo''': Ti ricordi il brodo di pollo?<br />'''Commensale alla mensa dei poveri''': Sì.<br />'''Don Matteo''': Più o meno stessa cosa.
*{{NDR|Al Capitano Anceschi}} '''Maresciallo Cecchini''': Dispiace che è morto, che era suo maestro di cucina ma era...non era normale eh.<br />'''Capitano Anceschi''': Perché?<br />'''Maresciallo Cecchini''': Rebecchini? Invece di segnare appunti faceva disegnini: padelle, aragoste.<br />'''Capitano Anceschi''': Sono astici.<br />'''Maresciallo Cecchini''': Si può chiamare in tutti e due i modi.<br />'''Capitano Anceschi''': No, marescia', mi dispiace, l'astice è l'astice.<br />'''Maresciallo Cecchini''': E l'aragosta è aragosta.<br />'''Capitano Anceschi''': No, questa...sì, non era questo quello...<br />'''Maresciallo Cecchini''': Ha ragione, ha ragione lei.
*{{NDR|A Natalina}} '''Don Matteo''': M'hanno detto che qui vicino c'è un pezzetto di terra che andrebbe bene per la nuova mensa.<br />'''Natalina''': Ah sì? E i soldi dove li troviamo?<br />'''Don Matteo''': Tu non ti preoccupare: se una cosa la vuoi veramente, succede.
*'''Don Matteo''': Anche a casa vostra dovete rispettare le persone.<br />'''Fratello Bagnetti''': Chi l'ha detto? Il Vaticano?
*{{NDR|Al Maresciallo Cecchini}} Questa è una grande idea, maresciallo. E' tutta sua o ha parlato co' Zorro? ('''Capitano Anceschi''')
*'''Don Matteo''': I carabinieri magari ci mettono un po' di tempo ma prima o poi arrivano alla verità.<br />'''Tiziana Mordelli''': Sì ma io mi fido più della giustizia divina che di quella degli uomini.
*{{NDR|Al Capitano Anceschi}} '''Maresciallo Cecchini''': Oh, guarda chi c'è, Don Matteo!<br />'''Capitano Anceschi''': Ah, è contento?<br />'''Maresciallo Cecchini''': È un mio amico, perché non dovrei essere contento!<br />'''Capitano Anceschi''': Amico suo.
*{{NDR|Al Vescovo Guido}} '''Gerolamo''': Io voglio parlare solo con lei.<br />'''Vescovo Guido''': E infatti abbiamo parlato. Ma ora voglio che ripeta a lui quello che ha detto a me.<br />'''Gerolamo''' {{NDR|indicando Don Matteo}}: Lui è amico dei carabinieri.<br />'''Vescovo Guido''': No...ma è più amico mio.
*{{NDR|Al Vescovo Guido}} '''Don Matteo''': Ti faccio preoccupare, vero?<br />'''Vescovo Guido''': A volte, ma spesso sono fiero di te.
*{{NDR|A Tiziana Mordelli}} Tiziana, non devi avere paura. Pensa…pensa al ladrone: il Signore l'ha fatto entrare in paradiso alla fine di una vita fatta di errori. Se il tuo pentimento è sincero anche tu puoi sperare, devi sperare. ('''Don Matteo''')
*{{NDR|A Don Matteo, che aveva rifiutato un piatto cucinato dal Capitano Anceschi}} '''Capitano Anceschi''': Don Matteo, proprio lei mi tradisce?<br />'''Don Matteo''': Mi dispiace, capitano, ma quando vedo i fagioli non resisto.
 
==Stagione 6==
28

contributi