Differenze tra le versioni di "Lettura"

397 byte aggiunti ,  1 anno fa
+4
m (removed Category:Attività; added Category:Hobby using HotCat)
(+4)
Citazioni sulla '''lettura''' e i '''lettori'''.
 
==Citazioni==
*A differenza della televisione e della stampa, il libro esige innanzitutto una struttura del tempo fatta per leggere. Il lettore deve avere un tempo organizzato in maniera tale da consentire la lettura del libro, il quale non può essere letto in una sola volta; si deve poter riprendere in mano il libro a cadenze tali per cui ogni volta ci si ricordi ciò che si è letto in precedenza. Ciò esige un tempo molto strutturato in funzione della lettura. Questa condizione non è facile da realizzare, anche perché richiede una lunga educazione alla lettura, che deve cominciare fin da piccoli. A quarant'anni non si cambia la propria struttura del tempo. ([[Gian Arturo Ferrari]])
*A volte si dice che i figli dei fumatori tendono a essere fumatori: anche per quanto riguarda i libri, i figli di lettori mediamente tendono a essere lettori più degli altri. Perché sono influenzati dal modello dei genitori, dal livello culturale familiare, dall'esistenza stessa dei libri in casa, dagli stimoli che ricevono per la lettura [...]. Sviluppare l'abitudine a leggere non è facile: gli psicologi dicono che [...] sono importanti le esperienze del primo periodo di vita. Per esempio il fatto che la madre legga libri di favole ai bambini e metta loro tra le mani dei volumi adatti. Per insegnar loro a "fumare" libri. ([[Piero Angela]])
*La lettura – il più grande piacere passivo.
*Ogni lettore è un parassita che non sa di esserlo.
 
===[[Nicolás Gómez Dávila]]===
*A seconda del lettore, e del libro, si tratta di lettura o di avventura.
*Nell'intimità della lettura il grande scrittore non sembra limitarci, ma completarci.
*Si deve leggere solo per scoprire ciò che va eternamente riletto.
*Solo da una lettura ininterrotta, ratificata da una seconda lettura, può nascere un giudizio assennato su un libro.
 
===[[Daniel Pennac]]===