Gabriele Romagnoli: differenze tra le versioni

mNessun oggetto della modifica
*Gli chef sono i nuovi creativi italiani. Il cibo è la moda. Eataly vale una griffe. Oldani un designer. Ci crogioliamo in una vellutata e ci scappelliamo davanti alla "mitra" del cuciniere.<ref name=chef/>
*Capita di provare una curiosa sensazione all'ingresso sul campo di [[Jannik Sinner]], più che promessa del tennis italiano e mondiale. Si sente nell'aria la sigla di uno spettacolo annunciato, destinato a durare, l'irruzione di un campione che marcherà i capitoli delle vite come un segnalibro: dove eri quando vinse la Next Gen a Milano, cosa facevi quando conquistò quell'altro trofeo e a che punto era la tua esistenza quando infine...<ref>Da ''Profumo di campione'', ''la Repubblica'', 11 novembre 2019, p. 22.</ref>
*[[New York]] non contempla il vuoto, è la capitale dello strapieno. Sulla sua carta d’identità la foto è quella di una folla. I canyon delle avenue sono pensati per contenerla, i grattacieli la misura per evitarne la tracimazione.<ref>Da ''New York. Le mille luci accese per battere il nulla. È la sua prima guerra'', ''la Repubblica'', 22 marzo 2020, p. 21.</ref>
 
==Note==
3 219

contributi