Sepoltura: differenze tra le versioni

449 byte aggiunti ,  2 anni fa
+3
(+11)
(+3)
*E la morte che ci uccide è sempre libera. Arrestiamo gli assassini che ci danno la morte e lasciamo libera la morte assassina [...] Ecco, l'unico motivo che mi tiene ancora in vita a tribolare è il pensiero della sepoltura, il conforto di sapere che, comunque andrà a finire, io verrò interrato, troverò lo spazio a me negato da bambino. ([[Antonio Rezza]])
*Essere sepolti vivi è senza dubbio, il più terribile tra gli orrori estremi che siano mai toccati in sorte ai semplici mortali. Che sia avvenuto spesso, spessissimo, nessun essere pensante vorrà negarlo. I limiti che dividono la Vita dalla Morte sono, nella migliore delle ipotesi, vaghi e confusi. Chi può dire dove finisca l'una e cominci l'altra? ([[Edgar Allan Poe]])
*''In campagna seppellire cadaveri | dove le talpe scavano cunicoli | è come tra la folla di città | abbandonarli sopra una panchina''. ([[Ferdinando Camon]])
*In tempo di pace i figli seppelliscono i padri ma in tempo di guerra sono i padri a seppellire i figli. ([[Creso]])
*''Ma il libro di natura | ha l'entrata e l'uscita: | tocca a loro la vita, | e a noi la sepoltura.'' ([[Giuseppe Giusti]])
*Mentre avanzava pareva sempre che cercasse un posto, come uno che va a scegliersi la sepoltura. ([[Stephen Crane]])
*Mia madre è maniaca delle diete. Ci tiene così a stecchetto a casa che sono convinto che una volta sepolto sarò io ad andare a cercare i vermi. ([[Matteo Molinari]])
*Noi ci arrabattammo anni e anni prima di arrivare. Lavoravamo in cittaduzze dove oggi rifiuterei di essere sepolto, anche se il funerale fosse gratis e in più mi regalassero la lapide. ([[Groucho Marx]])
*Non sempre c'è iattura in una sepoltura. (''[[Dracula: morto e contento]]'')