Differenze tra le versioni di "Dark Chronicle"

{{cronologico}}
*Cara Mamma, come stai? Io bene. È successo così tanto che non so da dove iniziare. Bene, sarà meglio partire dal principio. Tutto cominciò quella notte. Esatto, la notte del temporale. ('''Max''')
*Alcuni dicono che non è una cosa da donne, ma alla [[spada]] non importa chi la impugna. Vinca il migliore! ('''Milane''')
*Il mondo della [[pittura]] è sconfinato. Potrebbe volerci tutta la vita per conoscerlo ma ne varrebbe la pena! ('''Parn''')
*Quando si tratta di [[Casa|case]]: più solide sono, meglio è, vero? ('''Claire''')
*Non credi che gli inventori siano veramente affascinanti? Beh, vedi di non innamorarti di me, intesi? La ricerca è la mia vita. Non funzionerebbe mai. ('''Beck''') {{NDR|a Monica}}
*Il [[combattimento]] può farsi duro. Non puoi affrontare ogni situazione ad armi spianate. Fatti furbo, usa anche gli oggetti. Scopri le debolezze dei nemici e sfruttale a tuo favore! ('''Nevel''')
*Quando vedo una bella [[luna]], voglio che lo sappiano tutti. Che gusto c'è a guardarla da soli. ('''Cosent''')
*Il Signore dell'Oscurità, l'Imperatore Grifone... una persona simile non è mai esistita, in realtà. Era solo un'illusione di massa, generata dal male che alberga nei cuori degli uomini. ('''Max''')
*La gente tende a celare nel proprio cuore i [[Ricordo|ricordi]] importanti e prima o poi... se ne scorda. Anche questa nostra incredibile avventura, un giorno, potrebbe finire per essere dimenticata. Forse la gente del futuro dimenticherà molte cose: il fatto che io fossi qui... e anche che, tempo addietro, due lune brillassero nel cielo stellato. ('''Max''')
Utente anonimo