Telesio Interlandi: differenze tra le versioni

sezione Note, tolgo stub
(Citazioni di)
(sezione Note, tolgo stub)
 
*Tra i giornalisti fascisti, il leader dell'[[antisemitismo]] è Telesio Interlandi, direttore del «Tevere» e autore del volume ''Contra {{sic|judeos}}''. Alla sua morte, nel dopoguerra, i familiari faranno inserire nel necrologio a pagamento sui giornali la qualifica di «cavaliere di razza». Per questa gente Auschwitz, Treblinka, l'[[Olocausto]] non erano esistiti. O non erano bastati a farli vergognare. ([[Silvio Bertoldi]])
 
==Note==
<references />
 
==Voci correlate==
==Altri progetti==
{{interprogetto}}
 
{{s}}
 
{{DEFAULTSORT:Interlandi, Telesio}}
34 768

contributi