Differenze tra le versioni di "Tiamat"

2 byte aggiunti ,  1 anno fa
 
==Citazioni su Tiamat==
*Gli studiosi hanno spesso notato come il nome della grande dea-madre in questo racconto babilonese della creazione, ti'amat sia collegato etimologicamente al termine ebraico tehom, «l'abisso», del secondo verso della Genesi, e che come il vento di Anu spirò sull'abisso e quello di Marduk sulla faccia di Tiamat, così in Genesi 1, 2, «il vento [lo spirito] di Elohim aleggiava [o spirava] sulla superficie delle acque». Inoltre, come Marduk sistemò la metà superiore del corpo materno come un tetto con le acque di sotto, così in Genesi 1, 7, «Elohim fece il firmamento e separò le acque che erano sotto il firmamento da quelle che erano sopra». Di nuovo, come Ea sconfisse Apsu e Marduk sconfisse Tiamat, così fece [[Yahweh]] con il mostro marino [[Raab (mitologia)|Rahab]] (Giobbe 26, 12-13) e con il [[Leviatano]] (Giobbe 41; Salmi 74, 14). ([[JohnJoseph Campbell]])
*[[Raab (mitologia)|Rahab]] è il formidabile Tiamat, che il demiurgo babilonese [[Marduk]] ha tagliato in due parti, da cui scaturirono il cielo e la terra. Gli ebrei poterono conoscere questo mito anche prima della cattività. Se ne sono riscontrate delle tracce in Giobbe ed in alcuni salmi. ([[Alfred Loisy]])
 
21 718

contributi