Differenze tra le versioni di "L'ora più buia"

2 645 byte aggiunti ,  1 anno fa
nessun oggetto della modifica
*E io [[Brindisi dai film | brindo]]... a non mandare tutto a puttane! ('''Winston Churchill''')
*Presidente, assumo il mio compito con ottimismo e speranza. E dico a quest'Aula, come ho detto a coloro che sono entrati nell Governo, che io non ho molto altro da offrire se non sangue, fatica, lacrime e sudore. ('''Winston Churchill''')
*E voi chiedete: "Qual è il nostro obiettivo?" Vi posso rispondere con una sola parola. [[Vittoria]]! Vittoria ad ogni costo. Vittoria, a dispetto di tutto l'orrore. Vittoria per quanto lungo e arduo potrà essere il percorso. PerchèPerché senza vittoria non ci può essere sopravvivenza. ('''Winston Churchill''')
 
==Dialoghi==
*'''Lord Halifax''': Dobbiamo batterici per la pace. Affinché ogni figlio, figlia di questa terra possa uscire dalla crisi con qualcosa che riconosce come Patria.<br>'''Re Giorgio VI''': Hai parlato con un vero Primo Ministro.
*'''John Evans''': Deve rispondere al Lord del Sigillo Privato.<br>'''Winston Churchill''': Dica al Lord del Sigillo Privato che sono sigillato in gabinetto. E che posso occuparmi di una sola cacca alla volta.
*'''Anthony Eden''': Non credo che sia così.<br>'''Winston Churchill''': Non non credi che sia così cosa?.<br>'''Anthony Eden''': Lasci quasi intendere che stiamo vincendo. Ma non è vero.<br>'''Winston Churchill''': No, però questo li ispirerà. Anthony, io voglio che vengano pervasi da uno spirito e dei sentimenti che ancora non sanno di avere.
*'''Clementine Churchill''': Siamo terribilmente vecchi?<br>'''Winston Churchill''': Sì, purtroppo tu lo sei.
*'''Winston Churchill''': Vi parlo {{NDR|alla radio}} per la prima volta come Primo Ministro. In un'ora solenne per la vita del nostro Paese, del nostro Impero, dei nostri alleati. E soprattutto per la causa di libertà. Una terribile battaglia infuria in Francia e nelle Fiandre. I tedeschi con una formidabile combinazione di bombardamenti aerei e di carri armati pesanti, hanno sfondato le difese francesi a nord della linea Maginot. E imponenti colonne dei loro mezzi corazzati stanno devastando le campagne. Che da un giorno o due sono rimaste senza difesa. Tuttavia nutro un'incrollabile fiducia nell'esercito francese e nei suoi comandanti. Solo una piccola parte di quello splendido esercito è stata realmente impegnata finora. E soltanto una minima parte della Francia è stata invasa, al momento. Fianco a fianco, inglesi e francesi sono avanzati<br>'''Lord Halifax''': Avanzati? Ma come si permette?<br>'''Winston Churchill''': Per liberare non solo l'Europa ma l'umanità intera dalla più turpe dalla più degradante tirannia che abbia mai macchiato le pagine della storia. Ora, però, un legame ci unisce tutti. Continuare a combattere fino alla vittoria, senza mai arrendersi alla schiavitù e alla vergogna. Qualunque sia il prezzo, quali che siano le sofferenze, dobbiamo sconfiggerli e ciò che faremo è sconfiggerli.
*'''Clementine Churchill''': Pensi che potevi essere più utile togliendoli il sonno e terrorizzando i loro figli?<br>'''Winston Churchill''': Be' come? Anche se l'orrore sta arrivando?<br>'''Clementine Churchill''': Proprio perché sta arrivando. Ci sarà tempo per la verità.
*'''Franklin Delano Roosevelt''': Buonanotte, Winston. Deve essere tardi lì da voi.<br>'''Winston Churchill''': Molto più tardi di quanto tu possa immaginare.
*'''Re Giorgio VI''': Come riesce a bere anche di giorno?<br>'''Winston Churchill''': Allenamento.
*'''Re Giorgio VI''': Nessuno sa mai cosa sta uscire fuori dalla tua bocca. Qualcosa che lusinga, qualcosa che ferisce.<br>'''Winston Churchill''': Le mie emozioni vanno a briglie sciolte. Una sregolatezza nel sangue che condivido con mio padre. E' con mia madre. Ci è mancato il dono della sobrietà.
 
==Frasi promozionali==