Differenze tra le versioni di "Roberto Rossellini"

(→‎Film: +1)
*In Rossellini c'erano l'avventuriero e l'uomo di grande generosità. ([[Suso Cecchi D'Amico]])
*La storia del [[cinema]] si divide in due ere: una prima e una dopo ''Roma città aperta'' ([[Otto Preminger]])
*Ricordati, Fabrizio, non si può mica vivere senza Rossellini. (''[[Prima della rivoluzione]]'')
*Rossellini è del tutto alieno da ogni compiacimento autolesionistico, da ogni facile ideologia della denuncia. L'umanità, l'Italia che egli mostra dà un senso, alla fine, umanissimo e positivo della gente, del Paese. E questo senso positivo deriva proprio dal fatto che Rossellini rappresenta la realtà senza usare alcun filtro roseo, ma mostrandone anche i lati dolorosi, sbagliati. Ma presenta tutto questo con una calda umanità che finisce per fare onore non solo a lui, ma anche al suo e al nostro Paese. ([[Claudio Magris]])
*Rossellini è il neorealismo. In lui la «riscoperta» della realtà – nella fattispecie dell'Italia quotidiana, abolita dalla retorica di allora – è stato un atto insieme intuitivo e strettamente legato alla circostanza. Egli era lì, fisicamente presente, quando la maschera cretina è caduta. Ed è stato uno dei primi a vedere la povera faccia della vera Italia. ([[Pier Paolo Pasolini]])
14 387

contributi