Differenze tra le versioni di "Parigi"

260 byte aggiunti ,  1 anno fa
(+1.)
*Monsieur sa bene com'è Parigi. Una città pericolosa per la bellezza, quando la bellezza non possiede un ''sou''. ([[Henry James]])
*Non sarà mai un parigino chi non avrà imparato a mettere una maschera di gaiezza sui propri dolori e sulla propria tristezza e una maschera d'indifferenza e di fastidio sulla propria intima gioia. Se sapete che un vostro amico soffre, non cercate di consolarlo, vi dirà che sta bene; ma se gli è accaduto qualche cosa di bello guardatevi dal fargli le felicitazioni; egli troverà la sua buona fortuna così naturale che si meraviglierà che se ne parli. ([[Gaston Leroux]])
*''O Parigi, mia mandorla | azzurra amara, | mia riserva sognatrice, | sin nelle pietre | del tuo seno | mie dolci graminacee, | i tuoi mercanti di colori | alberi della mia voce viva | e il tuo cielo marcescente, | mio elmo incantato.'' ([[André Frénaud]])
*Oh ma Parigi non è fatta per cambiare aerei.. è fatta per cambiare vita! Per spalancare la finestra e lasciare entrare "la vie en rose". (''[[Sabrina (film 1954)|Sabrina]]'')
*Parigi è il paese del mondo ove si giudica meno bene la situazione politica. Tutte le persone hanno un vivo interesse in un senso o nell'altro… ([[Camillo Benso, conte di Cavour]])