Differenze tra le versioni di "Nikita Sergeevič Chruščёv"

così nel testo
(Corretto: "strisce")
(così nel testo)
Etichetta: Annulla
*L'esercito sovietico ha schiacciato le forze migliori dell'esercito tedesco, mentre gli uomini di Mao hanno trascorso venti, venticinque anni a punzecchiarsi il sedere con la punta dei coltelli e delle baionette. (p. 502)
*Mao è un nazionalista e, almeno quando lo conobbi, bruciava dall'impaziente desiderio di governare il mondo. Il suo piano era di governare prima la Cina, poi l'Asia, poi... cosa? (p. 504)
*Abbiamo vinto la guerra civile, e mai ho avuto spalline e galloni di cui fare sfoggio, neppure quando raggiunsi il rango di commissario. I soldati non avevano bisogno di vedere stupide striscestriscie per riconoscere il loro commissario e il loro comandante. Allora eravamo capaci di abbattere i nostri nemici senza spalline. Oggi i nostri militari sono impiumati come canarini. (p. 506)
*L'incrinatura che si determinò tra l'Unione Sovietica e l'Albania fu causata soprattutto dalla paura che gli albanesi nutrono per la democrazia. (p. 507)
*Un ''leader'' democratico deve essere dotato di giudizio e deve saper accettare i consigli degli altri. Deve rendersi conto che la sua posizione di comando dipende dalla volontà del popolo di averlo come guida, e non dalla sua volontà di guidare il popolo. E il popolo accetterà qualcuno come capo, solo se questi saprà dimostrare d'essere della stessa carne e dello stesso sangue del partito. Un ''leader'' deve essere stimolato dall'interesse del popolo, e non dalla cupidigia o dalla vanità; deve avere conoscenze profonde, umiltà, e la capacità di vivere come parte integrante della collettività. Ripeto, occupa la sua posizione di comando per volontà del partito. In altre parole egli non è al di sopra del partito, ma è il servo del partito; e può mantenere la sua posizione solo finché godrà della stima e dell'appoggio del partito. (p. 507)
20 221

contributi