Differenze tra le versioni di "Domiziano"

683 byte aggiunti ,  2 anni fa
Giuseppe La Farina: Domiziano pigliava mosche e le infilzava
(altra di Grant)
(Giuseppe La Farina: Domiziano pigliava mosche e le infilzava)
 
*Domiziano dal padre {{NDR|Vespasiano}} non ricevette mai alcuna carica importante, né ebbe mai il consenso di guidare alcuna spedizione militare che gli consentisse di coprirsi di gloria. Il giovane principe faceva finta di non preoccuparsene e si rifugiava nella poesia e nelle arti. Ma le ambizioni frustrate lo amareggiavano e il cuore gli ribolliva. ([[Michael Grant]])
 
*Nel principio Domiziano era solito ogni giorno di starsi un'ora appartato e solo in un luogo segreto, né ad altro attendeva che a pigliar mosche, e di poi infilzarle in uno stiletto bene aguzzo che aveva; ma di questa follia chi v'era che si {{sic|dasse}} pensiero, o ne traesse cattivo augurio? Come dir male di un principe che, oltre all'avere festeggiato il popolo, lo convitava a splendido banchetto; e gli dava tre volte il congiario, cioè un dono di 300 nummi per testa; e gli gittava grandissima quantità di tessere, nelle quali era un segno di qualche regalo, carne, grano, uccelli, vino, che si andava poi a prendere nelle canove del principe? ([[Giuseppe La Farina]])
 
==Altri progetti==
31 777

contributi