Differenze tra le versioni di "Re"

231 byte aggiunti ,  1 anno fa
nessun oggetto della modifica
(ortografia)
{{Voce tematica}}
[[File:William the Conqueror by an unknown artist circa 1620.jpg|thumb|Ritratto del re Gugliemo il Conquistatore]]
{{indicedx}}
Citazioni sui '''re'''.
 
*Non sarà mai detto ch'io mi sia dannato per l'amore d'alcun figlio di re cristiano. ([[William Shakespeare]])
*– 'O ssaje come se dice, Malammo'? Ca 'o viceré prima o poi diventa 'o peggio nemico dô rre.<br>– Se dice pure ca ô funerale dô rre l'unico ca nun chiagne è 'o figlio. (''[[Gomorra - La serie (terza stagione)|Gomorra - La serie]]'')
*Perché la parola "re" fa diventare idioti persino le persone ragionevoli? (''[[Vikings]]'')
*Prima d'esser un uomo, io sono un re. Un re il cui destino è dominato da una missione da compiere. E il resto non conta. ([[Mohammad Reza Pahlavi]])
*Quando uccidi un re, non lo fai in silenzio. Lo uccidi dove tutta la corte può vederlo morire. (''[[Gangs of New York]]'')
*Tom Canty contemplò intorno a sé il mare di facce entusiaste, e il cuore gli si gonfiò di esultanza e sentì che la sola cosa per cui valesse la pena di vivere a questo mondo consisteva nell'essere un re e l'idolo di una nazione. ([[Mark Twain]])
*Tutti volevano che un re fosse scelto perché non avevano ancora gustato la dolcezza della libertà. ([[Tito Livio]])
*Un re ha molti nemici ma pochi amici. Per questo deve fare il possibile per consolidare il suo potere, prima che venga minacciato. (''[[Vikings]]'')
*Un re non deve mai rimpiangere la forza. Le cattive necessità sono necessità, e un re non deve arrestarsi di fronte a nessuna necessità. Neppure quando essa gli dà un dispiacere. Noi non abbiamo mai avuto paura d'esser duri: lo sa il re cosa ci vuole per il popolo, non lo sa mica il popolo. ([[Haile Selassie]])
*Un re non piange mai per sé stesso. Non ne ha il diritto. Un re è anzitutto dovere, e il senso di dovere è sempre stato così forte in me. ([[Mohammad Reza Pahlavi]])
20 306

contributi