Differenze tra le versioni di "Teologia"

65 byte aggiunti ,  3 mesi fa
+1
(Indice a destra (migliore impaginazione))
(+1)
*Ed i teologi credono ed ammettono e predicano su colui che per sé può compiere ogni cosa, ma che non era in grado di curare quelli che non avevano fede in lui, e l'esauriente spiegazione di simile impotenza va riportata all'immaginazione, che egli non fu in grado di ligare. ([[Giordano Bruno]])
*Fin quando ogni pazzo, ogni teologo, ogni baciapile e ogni gazzettiere potrà permettersi di intendere e di applicare la parola di Dio secondo come gli garba al momento, qualsiasi discussione su questioni religiose rimarrà sterile. ([[Arthur Schnitzler]])
*Gli orologi dei teologi vanno indietro. ([[Marcello Marchesi]])
*I filosofi sostengono la perfezione della natura e negano la perfezione soprannaturale; i teologi, al contrario, conoscono il difetto della natura, la necessità della grazia e la pefezione soprannaturale. ([[Duns Scoto]])
*I grandi teologi corrono sempre il rischio di soccombere al fascino del proprio pensiero o di un sistema di pensiero altrui. ([[Rainer Riesner]])