Differenze tra le versioni di "Cui prodest?"

Rimuovo il #REDIRECTDanila Comastri Montanari#Cui prodest? per creare la voce tematica ''Cui prodest?'', locuzione latina
 
(Rimuovo il #REDIRECTDanila Comastri Montanari#Cui prodest? per creare la voce tematica ''Cui prodest?'', locuzione latina)
Etichetta: Rimosso redirect
{{voce tematica}}
#REDIRECT[[Danila Comastri Montanari#Cui prodest?]]
 
Citazioni su '''cui prodest?''', locuzione latina.
 
*Quando la polizia trova il cadavere di un assassinato, il primo ragionamento che fa, anche senza aver studiato latino, è quello che fa [[Seneca]], nella tragedia ''Medèa'': ''Cui prodest?|Cui prodest scèlus is fècit'', il delitto l'ha commesso colui al quale reca vantaggio. Se per esempio la vittima ha lasciato una grossa polizza di assicurazione, si comincia a indagare fra gli eredi. Oltre che in materia penale, il cui ''cui prodest'' è una bussola preziosa per orientarci nella vita politica e chiarirne i misteri. Di certe leggi e provvedimenti varati in nome degli immortali princìpi, basta chiederci ''cui prodest?'' a chi giova? e scopriremo quali interessi di parte o di corporazione si celano sotto il manto delle supreme idealità. ([[Cesare Marchi]])
 
==Altri progetti==
{{interprogetto|w}}
 
[[Categoria:Frasi latine]]
13 739

contributi