Differenze tra le versioni di "Da grande"

*'''Claudio''': Una volta dicevi: «Ti amo per quello che sei, non per quello che hai!»<br/>'''Anna''': I valori cambiano... e anche le necessità!
 
*'''Luca''': Scusi, ci ridà il pallone? <br/> '''Marco''': Non si può giocare a pallone qui! <br/> '''Luca''': Ma come? Ci abbiamo giocato sempre! <br/> '''Marco''': Da oggi non si gioca più, lo decido io che sono un [[Vigile urbano|vigile]]! <br/> '''Luca''': Senti un po', tu saresti un vigile? Non sei vestito da vigile! <br/> '''Marco''': Sono vestito così perché sono il capo di tutti i vigili e conosco anche i vostri nomi! <br/> '''Luca''': Bugiardo! <br/> '''Gli amici di Marco''': Sì, sei un bugiardo! <br/> '''Marco''' {{NDR|indicandoli uno alla volta}}: Lui si chiama Franco, tu Luciano, tu Achille, tu Stefano, e tu Luca, che sei un gran somarone e una spia, e sei andato a dire che Marco è un «piscialetto»! <br/> '''Luca''': Ma è la verità! <br/> '''Marco''': Non è vero! <br/> '''Luca''': Sì che è la verità! <br/> '''Marco''': Allora verrai accompagnato dai tuoi genitori... alle prigioni, e ti metto in prigione! <br/> '''Luca''': No per favore, in prigione no! <br/> '''Marco''': Allora devi giurare di non dire più che Marco è un «piscialetto»! <br/> '''Luca''': Lo giuro! <br/> '''Marco''': Giuratelo anche voi! <br/> '''Gli amici di Marco''': Lo giuriamo.
 
*'''Marco''': E siccome mio papà lavorava in banca, io credevo che poteva prendere tutti i soldi che voleva... voleva no!<br/> '''Francesca''': Certo che ti ricordi della tua infanzia come se fosse successo ieri!<br/>'''Marco''': Eh!
Utente anonimo